Akamai dots background

fuboTV segna in diretta

fuboTV assicura un servizio di rete OTT (Over-the-Top) di qualità broadcast con una drastica riduzione dei costi grazie alla partnership con Akamai

"Intendevo comunque fare uso dei servizi di Akamai, ma sono stato lieto di scoprire che era economicamente conveniente utilizzarli per una startup."

Sung Ho Choi , CTO , fuboTV

La situazione

fuboTV, lanciata nel gennaio 2015, è già il maggiore provider di contenuti calcistici live, in streaming e selezionati online dalle reti di tutto il mondo. Il servizio di streaming Over-the-Top (OTT) dell'azienda offre ai tifosi di calcio accesso a partite e tornei globali live attraverso reti via cavo lineari, canali club 24 ore su 24, serie televisive e notizie in un'unica piattaforma. Attualmente, fuboTV offre più della metà dei principali campionati di calcio internazionali del mondo, inclusi La Liga, Serie A, Ligue Un, Primeira Liga, Copa America ed English League Cup. Inoltre ha stretto partnership con i club AJAX Amsterdam, Borussia Dortmund ed Everton. Alla fine del 2015, fuboTV forniva 30-40 partite alla settimana agli abbonati in Canada e negli Stati Uniti, paese in cui i tifosi di calcio sono più di 60 milioni.

La sfida

Secondo Sung Ho Choi, CTO di fuboTV, una delle maggiori sfide per offrire servizi OTT di alta qualità è evitare interruzioni nel video durante lo streaming sulla rete Internet pubblica. Inizialmente, fuboTV gestiva i propri server per la transcodifica dei video da trasmettere in streaming su un altro provider, integrandoli con la compilazione di servizi provenienti da numerosi provider di CDN (reti per la distribuzione dei contenuti). Tuttavia faticava ancora a garantire video in streaming di alta qualità senza buffering. Inoltre, Choi aveva dato per scontato che l'uso di più provider di servizi fosse l'opzione più economica per il lancio di fuboTV. Si accorse tuttavia che l'azienda doveva continuamente aggiornare i propri server per lo streaming video sul provider esterno per far posto a volumi di traffico crescenti.

Gli obiettivi

A sostegno dei propri obiettivi, fuboTV doveva soddisfare tre requisiti chiave:

  • Riduzione del TCO (costo totale di proprietà). L'azienda voleva controllare i propri costi per la distribuzione di video in streaming con la crescita della domanda dei suoi servizi da parte dei consumatori.
  • Miglioramento delle performance. fuboTV aveva bisogno di fornire contenuti OTT (Over-the-Top) di qualità broadcast per soddisfare le aspettative dei consumatori.
  • Garanzia di un rapido time-to-market. In quanto startup, le tempistiche di fuboTV si misuravano in settimane, non mesi.

Perché Akamai

Scendere rapidamente in campo con una soluzione comprovata

Per ridurre i costi e migliorare le performance video, Choi aveva preso in considerazione provider di piattaforme per lo streaming video online che offrivano soluzioni complete, ma trovava difficile giustificare il costo. Molti di questi provider si basano su sistemi antiquati e non erano adeguati per fornire video in streaming in un ambiente live. "Solo Akamai si è dimostrata in grado di distribuire video live in modo economicamente conveniente."

Choi apprezzava il fatto che Adaptive Media Delivery e Media Services Live di Akamai fosse una soluzione comprovata in ambienti su vasta scala. "Altri provider sostengono di poter distribuire in tutto il mondo, ma Akamai è una delle poche aziende ad avere distribuito con successo eventi su vasta scala."

Choi era anche soddisfatto dell'idea che fuboTV avrebbe pagato una tariffa fissa, indipendentemente dalla località geografica in cui aveva bisogno di distribuire i flussi video. L'impossibilità di conoscere i costi finali fu un fattore importante nel dissuadere fuboTV dalla scelta di altre CDN. Scoprì infatti che utilizzando queste CDN invece di Akamai, le tariffe avrebbero potuto raddoppiare per la distribuzione di video in alcune regioni fuori dagli Stati Uniti, compresa la regione Asia-Pacifico. “La prevedibilità dei costi nella nostra espansione a livello globale ha fatto di Akamai una scelta ovvia. Intendevo comunque fare uso dei servizi di Akamai, ma sono stato lieto di scoprire che era economicamente conveniente utilizzarli per una startup", dichiara Choi. 

Una volta presa la decisione di utilizzare i servizi di streaming video di Akamai, Choi e il suo team trovarono la transizione molto facile e veloce. “La transizione non ha presentato problemi perché Akamai ha già messo alla prova le sue soluzioni sul campo e sviluppato procedure chiare per la migrazione e l'attivazione del servizio”, continua Choi.

Tagliare i costi

Choi e il suo team stanno già risparmiando. In precedenza dovevano inviare i propri video codificati a una struttura satellitare per convertirli in segnali che potessero essere trasmessi tramite IP. Questo richiedeva almeno un server per video in streaming ogni due canali. Con l'espansione di fuboTV fino a un'offerta di 15 canali, crebbero anche i costi. “Poiché Akamai gestisce tutta la transcodifica e il packaging a una tariffa fissa, stiamo già risparmiando $ 4.000-5.000 al mese, e alla fine prevediamo di risparmiare fino a $ 12.000 ogni mese”, dichiara Choi.

Garantire una visualizzazione ottimale

Quando Akamai iniziò a gestire l'acquisizione e la distribuzione dei flussi live di fuboTV, tutti i problemi di performance vennero risolti. Poco dopo l'attivazione dei servizi Akamai, fuboTV realizzò con successo lo streaming di due dei più grandi eventi calcistici, El Clásico e Copa America, senza alcun intoppo nelle performance dello streaming. Durante la modalità di anteprima dell'evento El Clásico sono stati raggiunti 13.000 spettatori simultanei. Allo stesso tempo, l'azienda ha registrato una riduzione del 40-50% dei suoi tassi di buffering.

Mantenere la conformità con gli accordi di licenza

Poiché fuboTV ottiene su licenza i contenuti che distribuisce, deve adottare misure per assicurarsi di non violare i contratti di distribuzione. A tal fine, ha acquistato l'autenticazione token da Akamai, che le consente di proteggere i suoi flussi e le chiavi di autenticazione. Inoltre ha selezionato la funzione di Content Targeting di Akamai per garantire che i contenuti non vengano inviati in streaming al di là di aree geograficamente limitate. “In questo modo, Akamai ci aiuta a soddisfare le nostre responsabilità in termini di accordi di licenza”, spiega Choi.

Sfruttare una partnership strategica

La partnership di fuboTV con Akamai ha schiuso nuove opportunità per questa startup in rapida crescita. Come spiega Choi, “Oltre a fornirci servizi di qualità, Akamai è stata anche un consulente di fiducia. Abbiamo ottenuto approfondimenti che ci hanno aiutati a capire le best practice per lo streaming live e fornire uno streaming OTT (Over-the-Top) più prossimo all'experience dei consumatori nel mondo del broadcast. Grazie alla partnership con un provider di altissimo livello come Akamai, possiamo concentrare le nostre risorse sull'obiettivo di fornire una app experience eccezionale invece di doverci occupare della risoluzione dei problemi di streaming”, conclude Choi.

Informazioni su fuboTV

fuboTV è la destinazione per eccellenza per i tifosi di calcio e il più grande provider online di contenuti calcistici live in streaming. La sua piattaforma è il primo servizio TV basato su cloud dedicato all'accorpamento di eventi sportivi live, reti via cavo, canali club 24 ore su 24, blocchi internazionali, serie TV e notiziari dedicati al calcio. fuboTV è un servizio su abbonamento disponibile sui desktop degli utenti tramite http://www.fubo.tv o sui dispositivi mobili tramite Amazon Fire TV, telefoni e tablet Android, Chromecast, iPad, iPhone, Kindle Fire e Roku.