Enterprise Application Access Image

Una nuova definizione dell'accesso alle applicazioni: Semplice. Sicuro. Pratico.

La maggior parte delle aziende fornisce accesso alle proprie applicazioni aziendali interne utilizzando sostanzialmente le stesse modalità di vent'anni fa. I modelli di business tuttavia sono cambiati. Ecosistemi digitali aziendali, applicazioni cloud e utenti distribuiti oggi presuppongono un IT agile, in grado di far fronte prontamente a nuovi requisiti organizzativi e degli utenti, garantendo al tempo stesso accesso sicuro ad applicazioni remote a dipendenti, collaboratori, clienti e partner. Le tecnologie di accesso tradizionali, tra cui VPN, proxy e desktop remoto, non sono più adeguate.

Enterprise Application Access offre un approccio radicalmente nuovo alla gestione dell'accesso remoto che risulta estremamente semplice per l'IT, garantisce una protezione intrinsecamente migliore e offre un'eccellente user experience. Richiedete una prova gratuita per scoprire com'è facile fornire accesso semplice e sicuro alle applicazioni aziendali.

"Garantire un accesso sicuro al nostro pool di oltre 15.000 tester sparsi in tutto il mondo è la priorità assoluta per noi di 99tests. Per questo ci siamo affidati a EAA (Enterprise Application Access) per i principali requisiti di accesso di terze parti."
- Praveen Singh, fondatore e CEO,
99tests
Visualizza il case study
Enterprise Application Access 90-Second

Che cos'è Enterprise Application Access?

Akamai Enterprise Application Access Overview

Enterprise Application Access ha trasformato radicalmente la tradizionale gestione dell'accesso grazie all'impiego di un cloud sicuro per offrire un modo nuovo e migliore di risolvere i problemi delle applicazioni ospitate nei data center e negli ambienti di cloud ibrido.

Enterprise Application Access offre accesso alle applicazioni senza tuttavia consentire agli utenti di accedere all'intera rete. Inoltre:

  • Impedisce l'accesso diretto alle applicazioni poiché queste non sono esposte né in Internet né pubblicamente.
  • Un'esclusiva architettura a doppio cloud chiude tutte le porte del firewall in ingresso, consentendo inoltre agli utenti finali autenticati di accedere solo a speciali applicazioni.
  • Offre protezione del percorso dati, accesso alle identità, autenticazione multifattore o a due fattori, sicurezza delle applicazioni, visibilità e controllo della gestione integrati in un unico servizio.

La gestione e il controllo dell'accesso remoto per dipendenti, collaboratori e partner diventano meno complessi e più sicuri.

Centralizzazione del controllo degli accessi e della sicurezza

Possibilità di determinare i diritti di accesso per gli utenti e per le specifiche applicazioni che sono autorizzati a utilizzare, sia sul cloud che in ambienti ibridi.

Tutti gli utenti restano fuori dalla rete aziendale e le applicazioni risultano invisibili in Internet

Blocco del firewall o del gruppo di sicurezza rispetto a tutto il traffico in entrata. Protezione dell'infrastruttura e delle applicazioni dagli attacchi provenienti da Internet, compresi attacchi DDoS e botnet.

Consolidamento di un intero rack di attrezzature in un unico servizio cloud

Utilizzo di un servizio che consolida ADC, ottimizzazione Wan, VPN e 2FA.

Verifica e reportistica complete delle attività degli utenti

Acquisizione di indirizzo IP, nome utente e azioni compiute da tutti gli utenti, oltre ai dati di geolocalizzazione. Aiuto nel garantire la conformità a PCI e HIPPA.

Abilitazione agevolata dell'autenticazione 2FA/MFA per tutte le applicazioni

L'autenticazione degli utenti al di fuori dell'infrastruttura aiuta a contrastare ulteriormente il fenomeno dell'accesso non autorizzato, senza bisogno di implementare ulteriori componenti hardware o di architettura.

Accesso SSO (Single Sign-On) alle applicazioni interne

Accesso semplificato alle applicazioni ospitate in loco e possibilità di estendere l'ambito SSO Okta ad applicazioni aziendali distribuite da vendor, quali Atlassian, Microsoft, SAP e Oracle.

Crittografia avanzata

Tutto l'accesso è crittografato utilizzando la crittografia AES256 tramite TLS-1.2, che garantire che nessun dato riservato sia esposto a sguardi indiscreti sulla rete.

Una sola implementazione per consentire accesso sicuro ovunque

In meno di 30 minuti le aziende possono abilitare accesso sicuro alle applicazioni implementate in cloud privati, come VMware oppure OpenStack, o in cloud pubblici, come Amazon Web Services, Microsoft Azure, Google Compute o IBM Softlayer.

Funzionalità complete di bilanciamento del carico dei server

Bilanciamento del carico di traffico su un gruppo di server, configurazione del monitoraggio dello stato per ogni singolo server applicazioni e possibilità di applicare svariate policy di bilanciamento di carico.

Migliorare l'accesso e le performance delle app utilizzate dai dipendenti

Tutti i dipendenti devono poter accedere a determinate applicazioni essenziali per poter svolgere il proprio lavoro quotidiano. Performance scadenti hanno un costo che può tradursi in una perdita di produttività. EAA migliora le performance delle applicazioni per gli utenti finali aumentando al tempo stesso la sicurezza delle applicazioni.

Compliance PCI

EAA permette di soddisfare i severi requisiti previsti per l'accesso remoto in ambienti soggetti allo standard PCI DSS (Payment Card Industry Data Security Standard) per tutte le applicazioni aziendali ospitate dietro i firewall dei data center e negli ambienti di cloud ibrido.

Autenticazione multifattore o a due fattori

Attraverso l'applicazione di un modello MFA semplice e immediato per gli utenti finali, i team addetti alla sicurezza possono garantire policy di autenticazione più avanzata.

OKTA/Single Sign-on (SSO)

EAA consente di colmare il divario di accesso SSO tra le applicazioni aziendali ospitate in loco, come SAML, consentendo all'IT di sfruttare appieno l'utilità di Okta.

Accesso a SharePoint

EAA assicura che gli utenti di SharePoint possano accedere solo al portale SharePoint e a nient'altro in rete grazie a un'esclusiva architettura a doppio cloud che chiude tutti gli accessi in entrata all'infrastruttura, riducendo in tal modo la superficie di attacco.

Verifica e reportistica dettagliate

Tutte le attività di accesso da e verso le applicazioni protette da EAA vengono archiviate e sono disponibili tramite il portale di gestione o tramite un'API.

Approfondimenti Akamai