Akamai dots background

Qualità video

Grazie all’ubiquità dell’accesso Internet ad alta velocità e a supporti ad alta risoluzione, il pubblico si aspetta una qualità video di livello sempre più alto dal proprio televisore, computer e smartphone. Il settore dell’entertainment, gli sviluppatori di applicazioni e i provider di servizi di streaming video continuano ad alzare l’asticella della distribuzione multimediale in termini di velocità e qualità audio-visiva, spingendo così i consumatori a non tollerare ritardi, immagini di scarsa qualità o un audio sgradevole.

Perché la qualità video è importante per il vostro messaggio

Nonostante lo streaming video online sia uno dei migliori strumenti di marketing e comunicazione oggi disponibili, stare al passo con la tecnologia è difficile. Se da un lato imparare come trasmettere video in streaming può essere semplice, dall’altro fornire ai consumatori il livello di accesso e qualità video che si aspettano dallo streaming multimediale online è una sfida con cui le aziende si stanno confrontando.

I video sul Web rappresentano un mezzo rapido e ad alto impatto per attirare l’attenzione del pubblico, in particolare per quel che riguarda i contenuti pubblicitari. Tuttavia, un video di scarsa qualità non solo distoglie l’attenzione dal messaggio comunicato, ma può anche ledere l’immagine del marchio. Se un video impiega troppo tempo ad avviarsi o procede a singhiozzo durante la riproduzione, il pubblico abbandona la pagina e si rivolge altrove.

Offrire al pubblico la qualità video che si aspetta

Nel caso dello streaming video live e on-demand, la qualità è fortemente limitata dalla congestione della rete, dalla latenza e dalla perdita di pacchetti, le quali aumentano al crescere della distanza e del numero di reti tra un server multimediale e l’utente finale. I picchi di utilizzo della rete e il rallentamento del traffico Internet sono inevitabili. Ma con l’aiuto di una piattaforma video online ben attrezzata, le aziende possono gestire meglio l’archiviazione e la distribuzione dei contenuti multimediali in streaming e accorciare la distanza che il flusso di streaming video deve percorrere prima di raggiungere il consumatore.

Per sopperire ai limiti della rete e offrire ai consumatori un’esperienza di visione piacevole, gli editori si servono della tecnologia di streaming ABR (bitrate adattivo) e dell’infrastruttura messa a disposizione da una CDN (rete per la distribuzione dei contenuti). Con lo streaming ABR, i lettori video alternano flussi con velocità di trasmissione diversa in base alle condizioni di rete presenti, favorendo tempi di avvio più rapidi, riducendo i ritardi di buffering e offendo agli utenti la migliore qualità video possibile. Le CDN offrono ai provider di contenuti l’uso di una rete di server ampiamente distribuita, in modo che un flusso multimediale origini da un server situato in vicinanza dell’utente.

Akamai contribuisce a fornire costantemente una qualità video elevata

Perché non sfruttare le possibilità offerte dalla CDN più grande al mondo, per garantire al vostro pubblico il livello di prestazioni che si aspetta dai media online? Basate sulla Akamai Intelligent Platform, le nostre soluzioni Media e Delivery basate su cloud minimizzano gli effetti dei problemi di rete sulla qualità video e offrono ai vostri utenti un’esperienza di streaming multimediale uniforme e soddisfacente dal punto di vista visivo. La nostra rete di archiviazione e distribuzione di contenuti multimediali e di distribuzione di contenuti HTTP supporta lo streaming ABR su un’ampia gamma di piattaforme di riproduzione, garantendo una qualità eccellente, indipendentemente da dispositivo, posizione geografica o rete.

Ulteriori informazioni sulla Akamai Intelligent Platform e le soluzioni Media Delivery.