API Prioritization Cloudlet

Consente l'assegnazione di priorità a segmenti di traffico dei visitatori diretti alla vostra app mobile nativa o single-page basata su API

Permette di evitare lunghi tempi di attesa o errori del server per le app mobili native e single page fornendo una risorsa non HTML alternativa da Akamai nel caso l'API o il servizio fossero a rischio di sovraccarico.

Akamai API Prioritization Cloudlet
???Watch the Video???

Poiché le aspettative sulla qualità della web experience continuano ad aumentare, consumatori e utenti web aziendali richiedono web experience più ricche e dinamiche per mantenere elevati i livelli di engagement. Sempre più spesso, si utilizzano le API RESTful come meccanismo per collegare le capacità offerte da componenti software separati, al fine di determinare web experience ricche e dinamiche con pagine web tradizionali, applicazioni mobili native e applicazioni single-page. Tuttavia, questi componenti non sempre danno i risultati previsti e talvolta l'infrastruttura che li supporta può risultare sovraccarica, mettendo a rischio l'esperienza dell'utente finale o causando errori nella visualizzazione dell'applicazione.

API Prioritization Cloudlet aiuta a evitare lunghi tempi di attesa o errori del server per le app mobili native e single-page, fornendo una risorsa alternativa non html di Akamai quando l'API o il servizio è a rischio di sovraccarico.

Akamai Cloudlet Diagram API Prioritization

API Prioritization Cloudlet fornisce uno strumento di facile utilizzo ai proprietari di siti web e applicazioni che dispongono di app mobili native o single-page basate su chiamate a servizi API, che potrebbero subire aumenti di traffico Internet, pianificati o meno, o per le quali si desidera assegnare priorità a segmenti di utenti. Tale strumento può essere configurato per rispondere alle chiamate all'API o al servizio con una risorsa alternativa non html, ad esempio json o xml, quando il servizio è a rischio di sovraccarico. Il cloudlet può anche essere utilizzato per assegnare la priorità di particolari segmenti di traffico all'API, fornendo contemporaneamente ad altri segmenti un'esperienza statica dalla piattaforma Akamai. A differenza degli approcci fai-da-te o di una soluzione implementata presso il data center di origine, API Prioritization Cloudlet non richiede infrastrutture aggiuntive o sviluppo personalizzato. È rapido da implementare e sfrutta le performance e la scalabilità della Akamai Intelligent Platform.

Interfaccia utente

Il provisioning e la configurazione self-service dei cloudlet avviene tramite Luna Property Manager e Cloudlets Policy Manager. È inoltre possibile gestire le funzionalità dei cloudlet tramite l'API inclusa.

Akamai API Prioritization User Interface