Adobe

Akamai consente ad Adobe TV di semplificare il processo di gestione e pubblicazione dei video end-to-end, raggiungendo un tasso di conversione dei download delle versioni di prova pari quasi al 10%

"Akamai ci ha permesso di realizzare il nostro obiettivo di utilizzare i video online per catturare l'interesse della nostra base clienti in modo più efficace. Il successo di questa impresa è evidenziato dal tasso di conversione dei download delle versioni di prova pari quasi al 10% dal sito Adobe TV. Ciò significa che riusciamo davvero a ispirare i nostri utenti e ad aumentare la probabilità di convertire i visitatori in acquirenti."

Bob Donlon , Executive Producer , Adobe TV

La situazione

Lanciata nell'aprile 2008, Adobe TV è una risorsa di video online gratuiti che offre istruzioni da parte di esperti e ispirazione sui prodotti Adobe, inclusa la famiglia Adobe Creative Suite® costituita da strumenti creativi di livello eccellente. Progettata per istruire, ispirare e intrattenere la comunità creativa, Adobe TV è disponibile online all'indirizzo tv.adobe.com e come rete di spettacoli nel nuovo Adobe Media Player. Con l'obiettivo di incoraggiare i clienti esistenti e potenziali a usare attivamente i loro prodotti Adobe e a scoprirne di nuovi, Adobe TV mostra tutta la potenza delle tecnologie video leader di Adobe, dalla creazione alla riproduzione. Nei primi due mesi, il sito web di Adobe TV ha registrato circa 250.000 visitatori univoci e 1,5 milioni di visualizzazioni, mentre 1,3 milioni di visitatori univoci hanno fatto registrare oltre 20 milioni di visualizzazioni tramite la rete di Adobe TV in Adobe Media Player.

La sfida

Fin dall'inizio, Adobe voleva assicurarsi di poter pubblicare quotidianamente, in modo efficiente e rapido, nuovi contenuti su più canali di distribuzione e di garantire un'experience impeccabile agli utenti di tutto il mondo. Per questa ragione, l'azienda si è rivolta ad Akamai.

L'obiettivo

Adobe doveva soddisfare due requisiti principali a supporto del suo brand e dei suoi obiettivi:

  • Assicurare all'utente finale un'experience superiore: in qualità di azienda internazionale il cui brand affonda le proprie radici in eccellenti web experience creative, Adobe doveva assicurarsi che gli utenti di tutto il mondo potessero usufruire di una visione di alta qualità.
  • Semplificare la pubblicazione dei contenuti: Adobe desiderava una soluzione in grado di consentire al suo staff di pubblicare i contenuti desiderati, frequentemente e in modo efficiente, sia sul sito Adobe TV che su Adobe Media Player.

Perché Akamai

Time-to-market più rapido

Adobe è rimasta colpita dalla capacità di Akamai di rispondere ai suoi esclusivi requisiti, nonché dalla flessibilità di Akamai Stream OS nel soddisfare i propri obiettivi aziendali. Tutto ciò, unito al fatto che la rete per la distribuzione dei contenuti (CDN) di Akamai forniva eccezionali capacità di raggiungere utenti in tutto il mondo, ha convinto Bob Donlon, Executive Producer di Adobe TV, del fatto che Akamai fosse la scelta giusta.

Una volta che Adobe aveva deciso di collaborare con Akamai, è stato facile rendere operativa Adobe TV in tempi relativamente brevi. Akamai Media Framework (un toolkit per sviluppatori con il codice sorgente per la riproduzione) ha fornito le basi che hanno consentito ad Adobe di connettersi facilmente ai workflow e alla rete di media delivery di Akamai Stream OS. "Lanciare un progetto su questa scala, incluse le applicazioni di riproduzione video personalizzate, in soli cinque mesi è stato incredibile", afferma Donlon.

Utilizzo di una piattaforma flessibile

La flessibilità della soluzione Stream OS, come la possibilità di supportare una varietà di workflow, è risultata estremamente importante per Adobe. Ad esempio, Adobe voleva includere dei link accanto ai video su Adobe TV per consentire ai visitatori del sito di scaricare una versione di prova del prodotto Adobe che veniva mostrato. "Per il nostro team, sarebbe risultato enormemente oneroso aggiornare tutte le nostre pagine web manualmente", spiega Donlon. Con Stream OS, Adobe è in grado di includere i link come parte dei metadati associati a ogni video. Una volta pubblicato il video, il link apparirà automaticamente. Inoltre, i metadati permettono ai contenuti di essere facilmente individuati dai visitatori del sito.

Semplificazione del processo di pubblicazione

Adobe comprende l'importanza di offrire nuovi programmi ogni giorno per creare un pubblico fedele e incoraggiare i visitatori a tornare sul sito. A partire dal lancio con 200 video, l'azienda ha pubblicato 2 - 6 nuovi video tutti i giorni feriali. Pubblicando contenuti sia su Adobe TV che su Adobe Media Player, Adobe si trovava a dover raddoppiare gli sforzi. Allo stesso tempo, Adobe doveva consentire a più dipendenti di pubblicare i contenuti desiderati per Adobe TV, senza richiedere loro di conoscere il funzionamento della tecnologia sottostante.

Con la soluzione Stream OS di Akamai, Adobe è in grado di pubblicare video in streaming usando un workflow semplicissimo e di ridurre i colli di bottiglia tipicamente associati alla pubblicazione manuale dei video. "Senza questa soluzione, saremmo stati costretti a pubblicare manualmente i nostri contenuti in due punti diversi: un compito costoso e noioso", spiega Donlon.

Utilizzo dei servizi RSS

Adobe Media Player è un lettore di video in streaming su computer desktop che offre un'ampia gamma di contenuti video relativi alla programmazione televisiva e all'intrattenimento delle più importanti emittenti televisive e dei principali editori di contenuti, inclusi CBS, MTV Networks, Universal Music Group, PBS, Condé-Net e Scripps Networks.

Adobe Media Player fa affidamento sui feed RSS per aggiornare e pubblicare la sua ampia libreria di contenuti. Stream OS supporta gli standard di pubblicazione RSS grazie a Media Framework, che offre al lettore le best practice necessarie per supportare e pubblicare gli RSS su Adobe Flash® Player e RSS Manager, per creare e aggiornare facilmente i contenuti dei feed RSS.

"È stato semplice sfruttare Stream OS per utilizzare il nostro workflow di pubblicazione, soprattutto perché il nostro lettore multimediale è un aggregatore di RSS", afferma Donlon. I contenuti vengono caricati nelle directory di Stream OS, quindi mappati al feed RSS corretto, garantendo un approccio pratico alla pubblicazione. È possibile aggiungere ulteriori canali di distribuzione semplicemente creando un altro feed RSS.

Una portata più ampia tramite la diffusione

L'obiettivo di Adobe è spargere la voce sui suoi prodotti a quante più persone possibile. Consentendo alle persone di inserire video Adobe sui loro siti o pagine web, l'azienda amplia enormemente la sua portata. "Dal momento che Akamai distribuisce tutti i nostri video, anche quando appaiono sul sito web di qualcun altro, riusciamo a mantenere il controllo dell'experience e ad assicurarci che la qualità della riproduzione rifletta positivamente il brand Adobe", afferma Donlon. Sfruttando il potere del passaparola e l'effetto rete di Internet, Adobe aumenta enormemente la portata dei suoi messaggi e il successo di Adobe TV, senza alcun investimento di marketing sostanziale.

Personalizzazione delle experience degli utenti finali

Poiché Akamai Media Framework è completamente aperto, Adobe è riuscita a creare un'experience di riproduzione di video in streaming in grado di soddisfare i suoi requisiti esclusivi, incluse le funzioni della community come le valutazioni e le classifiche in base alla popolarità. Quando uno spettatore valuta un contenuto, Stream OS pubblica le informazioni sull'interfaccia di Adobe TV nel feed RSS. Tramite gli strumenti per la generazione di rapporti di Stream OS, Adobe è in grado di determinare quanti spettatori accedono ai contenuti sul sito Adobe TV e tramite Adobe Media Player.

Raccogliere tutti i vantaggi dei video online

I video sono un modo potente con cui Adobe può istruire, ispirare e intrattenere la comunità creativa, consentendo all'azienda di mostrare agli utenti come sfruttare al massimo i prodotti Adobe. Grazie al supporto del workflow di gestione e distribuzione dei contenuti multimediali di Adobe da parte di Akamai, l'azienda può facilmente gestire e catalogare i video che raggiungono milioni di designer e sviluppatori in tutto il mondo, influendo direttamente sulla propria redditività. "Con Adobe TV, l'intento di Adobe era utilizzare i video online per catturare l'interesse della nostra base clienti in modo più efficace. Il successo di questa impresa è evidenziato dal tasso di conversione dei download delle versioni di prova pari quasi al 10% dal sito Adobe TV. Ciò significa che riusciamo davvero a ispirare i nostri utenti e ad aumentare la probabilità di convertire i visitatori in acquirenti", conclude Donlon.