Akamai dots background

Audi AG

Audi AG soddisfa i clienti e i concessionari di tutto il mondo con contenuti web accelerati

“Noi di Audi vediamo Akamai come un’estensione scalabile dell’infrastruttura del nostro web center interno, in grado di offrire performance di qualità che non potremmo raggiungere solo con i nostri mezzi”.

Christian R. , AUDI AG

La situazione

Audi AG è una delle più importanti case automobilistiche del mondo. Il successo del produttore di Ingolstadt non è dovuto solo alla qualità e al design elegante dei suoi modelli, ma anche a una forte presenza del brand. Il sito web dell'azienda gioca un ruolo importante nella creazione di un'intesa emotiva tra i clienti e il marchio Audi. Il portale del brand www.audi.com, in particolare, serve da interfaccia tra gli utenti Internet e l'azienda e attrae circa un milione di visitatori al mese.

La sfida

Nel 2002 è apparso evidente che le performance del sito web, centralizzato e ubicato in Germania, non erano conformi agli elevati standard qualitativi dell'azienda in diverse località del mondo. “I tempi di caricamento in diversi mercati globali erano talmente lunghi da creare una contraddizione con lo spirito del marchio Audi, sinonimo di velocità e affidabilità” spiega Christian R., responsabile del marketing online e del portale clienti di AUDI AG. In particolare, nei siti web dei potenziali clienti dei mercati più importanti di Audi - Stati Uniti, America Latina e Asia - si registravano i tempi più lenti di distribuzione di contenuti. Gli utenti coreani, ad esempio, dovevano attendere anche più di 80 secondi per l'apertura di una pagina audi.com, nonostante il loro paese fosse interamente collegato a reti a banda larga.

L'obiettivo

La presenza su web di Audi doveva soddisfare quattro importanti requisiti:

  • Gestione dell'infrastruttura web mediante un approccio sensibile ai costi e ai tempi
  • Miglioramento dei tempi di risposta del sito per gli utenti di tutto il mondo
  • Supporto delle campagne di marketing e del video in streaming
  • Aumento delle performance del sistema di gestione dei contenuti (CSM)

Perché Akamai

Decentralizzazione dell'hosting troppo complessa e costosa

L'outsourcing dei contenuti web con Akamai era molto più economico rispetto all'installazione di un hosting web decentralizzato tramite computer center con sedi in Asia e Nord e Sud America. Oltre alle considerazioni sui costi e al fatto che l'implementazione di installazioni di questo tipo richiede molto tempo, una rete CDN (rete di distribuzione di contenuto) decentralizzata sarebbe stata incompatibile con la strategia IT dell'azienda, basata sulla centralizzazione.

Una soluzione comprovata

Grazie alle ottime performance immediatamente ottenute, la soluzione di Akamai è stata convincente sin dal principio: “Grazie a un test indipendente sulle performance, abbiamo avuto la chiara dimostrazione dell'effetto che i servizi di Akamai avrebbero avuto sulla nostra presenza web globale” afferma Christian R. Il test non era affatto semplice, si trattava di una dimostrazione complessa e in diretta, durante la quale Akamai si è fatta carico della trasmissione globale delle pagine web dell'azienda. I risultati del primo progetto Akamai per l'accelerazione del sito web sono stati positivi. I rappresentanti Audi sono rimasti impressionati dalla facilità di integrazione della soluzione Akamai. Durante il test, i tempi di caricamento delle pagine web in Corea, ad esempio, si sono ridotti al 10% del tempo necessario in passato, con punte di sette/otto secondi. La compressione dei contenuti del sito web garantiva il caricamento delle pagine in tempi accettabili anche per gli utenti senza connessione a banda larga.

Presentazione dell'Audi A3

Ad aprile 2003 è partita la seconda fase del progetto e Akamai ha iniziato a distribuire i contenuti del sito per la nuova campagna della Audi A3. Il nuovo modello dell'auto vantava un'incredibile quantità di caratteristiche innovative che Audi desiderava comunicare simultaneamente attraverso vari canali. La campagna pubblicitaria includeva elementi per la TV, la stampa e Internet. Una caratteristica del pacchetto completo per il marketing su web è la possibilità di scaricare i materiali informativi e gli spot televisivi del nuovo modello online, tramite video in streaming.

Audi temeva che la propria infrastruttura di rete non fosse in grado di gestire l'aumento di interesse previsto. Di nuovo, allestire altri data center in Asia o negli Stati Uniti non era conveniente. Alla fine, i picchi di carico sono stati assorbiti dal software di bilanciamento del carico di Akamai. Questo software consente ad Akamai di monitorare automaticamente il carico sul sistema di un cliente e di assegnare, se necessario, server web aggiuntivi on demand, per regolare il traffico di rete. La decisione si è rivelata quella giusta. Gli amministratori dei nostri sistemi hanno registrato picchi di traffico dati di 260 Mbit, un carico che il web center di Audi non è preparato a gestire. Con l'aiuto di Akamai, la campagna Audi è stata trasmessa per un anno senza alcun problema di rete.

L'auto ideale a pochi clic di distanza

Da dicembre 2003, Akamai distribuisce gli strumenti di configurazione Audi con cui i clienti potenziali possono creare la propria auto ideale online. Con lo “strumento di configurazione standard” di Audi accelerato tramite la soluzione di Akamai, i visitatori del sito web hanno potuto ottenere, con pochi clic, una prima impressione del nuovo modello. Lo “strumento di configurazione avanzato” offre funzionalità aggiuntive, ad esempio, una verifica della disponibilità delle opzioni per la combinazione desiderata. Indipendentemente dalla configurazione scelta dall'utente, la soluzione di accelerazione web di Akamai garantisce l'auto ideale a portata di clic.

Presenza sul web veloce e affidabile per gli importatori

L'ultimo progetto di Audi e Akamai riguarda la rete di concessionari della casa automobilistica. Audi assiste i propri importatori nella gestione della presenza sul web, dotandoli di un sistema di gestione dei contenuti (CSM). Di nuovo, l'hosting decentralizzato del software CSM “Day Communique” non era pensabile a causa delle complessità e dei costi di integrazione troppo elevati. “Akamai ha eseguito di nuovo un test indipendente sulle performance e ha potuto confermare quanto fosse conveniente affidare la distribuzione di parte dei contenuti alla rete di Akamai” afferma Åslund, di Audi.

Per questo progetto, Akamai ha consentito agli importatori Audi di diversi paesi di creare contenuti per i propri siti web locali. I dati vengono immessi tramite un'interfaccia web ed elaborati presso il web center Audi, in Germania. Il modello di layout delle pagine è definito da Audi per garantire che l'identità aziendale non venga contaminata da varianti locali. Le immagini sulle pagine web provengono dal database centralizzato di Audi e anch'esse sono distribuite da Akamai. In questo modo, la creazione di pagine con il sistema CSM è rapida e semplice. Per accelerare il CSM basato su web, Audi ha adottato la soluzione WAA (Web Application Accelerator) di Akamai. “Il protocollo Internet non garantisce automaticamente l'instradamento ottimale dei pacchetti di dati” spiega Manfred Fochler. “Grazie alla nostra presenza sulle reti più importanti del mondo, siamo riusciti a trasmettere i contenuti agli utenti finali attraverso un percorso rapido e molto efficiente”. La tecnologia Sure Route di Akamai consente di determinare i percorsi ottimali e quindi i dati possono ad esempio viaggiare dall'Europa all'Asia con una velocità superiore del 40% rispetto al passato.

Audi e Akamai, una partnership consolidata

Attualmente, Akamai distribuisce circa l'80 percento di tutti i contenuti della pagine web di Audi. Solo un quinto dei dati viaggia direttamente dai server Audi all'utente Internet. "Noi di Audi vediamo Akamai come un’estensione scalabile dell’infrastruttura del nostro web center interno, in grado di offrire performance dei siti web di qualità che non potremmo raggiungere solo con i nostri mezzi" afferma Christian R. Dato il successo ottenuto sinora da questa collaborazione, Audi intende affidare tutte le proprie applicazioni web alla rete di distribuzione dei contenuti di Akamai. Åslund continua: “La tecnologia di Akamai rende giustizia allo slogan di Audi 'All'avanguardia della tecnica'”.