La presente Acceptable Use Policy (“AUP”) definisce le linee guida per l’uso accettabile della rete e dei sistemi Akamai (la “Rete Akamai”) nonché dei servizi, dei software e dei prodotti della medesima (i “Servizi Akamai” che, insieme alla Rete Akamai, sono definiti “Rete e Servizi Akamai”) da parte dei nostri clienti, rivenditori e altri utenti della Rete e dei Servizi Akamai (ognuno dei quali è definito “Cliente”). Il presente elenco non è da intendersi esaustivo, ma semplicemente esemplificativo dei comportamenti che Akamai ritiene inappropriati, scorretti o lesivi della reputazione, della rete o dei servizi aziendali e che pertanto sono vietati durante l’utilizzo della Rete e dei Servizi Akamai. Le linee guida e le limitazioni contenute nella presente AUP, riguardanti l’uso della Rete e dei Servizi Akamai da parte di un Cliente, saranno applicabili anche ai dipendenti del Cliente e a qualsiasi altra persona fisica o giuridica che abbia ottenuto dal Cliente, in modo diretto o indiretto, l’accesso alla Rete e/o ai Servizi Akamai (“Utenti”). Utilizzando la Rete e i Servizi Akamai, il Cliente dichiara di aver letto, compreso e accettato i termini della presente AUP. Il Cliente (i) dovrà garantire che i propri Utenti rispettino la presente AUP e (ii) sarà responsabile di violazioni della presente AUP, da parte sua o dei propri Utenti. 

Comportamento generale 

Il Cliente deve utilizzare la Rete e i Servizi Akamai in modo coerente con l’uso che ne è consentito. Fatta eccezione per quanto espressamente consentito per iscritto da Akamai, il Cliente non può assegnare, trasferire, distribuire, rivendere, concedere in leasing o fornire in altro modo a terzi l’accesso alla Rete o ai Servizi Akamai, o utilizzare la Rete o i Servizi Akamai insieme a terzi o a vantaggio di terzi (che non siano utenti finali di Internet). Il Cliente potrà utilizzare la Rete e i Servizi Akamai esclusivamente per scopi leciti e in conformità alla presente AUP. 

Responsabilità in merito ai contenuti 

Akamai non si assume alcuna responsabilità per i contenuti dei Clienti o degli Utenti creati, resi accessibili o diffusi sulla Rete e sui Servizi Akamai o attraverso i medesimi. Akamai non sorveglia o non esegue alcun tipo di controllo redazionale su tali contenuti. Il Cliente è l’unico responsabile (i) per qualsiasi contenuto pubblicato o reso disponibile attraverso la Rete o i Servizi Akamai da parte sua e dei propri Utenti e (ii) per l’osservanza di tutte le leggi applicabili alla pubblicazione e alla distribuzione di tali contenuti. Il Cliente è l’unico responsabile della conservazione di una copia dei propri contenuti. 

Contenuti inappropriati e illeciti 

Il Cliente non deve utilizzare la Rete e i Servizi Akamai per trasmettere, distribuire o archiviare materiale ragionevolmente giudicato inappropriato da Akamai (ivi compreso il gioco d’azzardo online), o materiale illecito, diffamatorio, calunnioso, indecente, osceno, pornografico, che consenta il gioco d’azzardo online o che non rispetti le prassi generalmente accettate dalla comunità di Internet. Il Cliente deve garantire che l’utilizzo della Rete e dei Servizi Akamai da parte sua e dei propri Utenti e che tutti i contenuti trasmessi, distribuiti o archiviati sulla Rete Akamai non violino le leggi o le disposizioni applicabili nazionali o estere ivi comprese, a titolo esemplificativo, le leggi sulla distribuzione, la crittografia o l’esportazione dei contenuti, o qualsiasi diritto di terzi. Il Cliente non deve utilizzare la Rete e i Servizi Akamai per trasmettere, distribuire o archiviare materiale che contenga virus, worm, trojan o altri componenti che possano danneggiare la Rete e i Servizi Akamai, qualsiasi altra rete o dispositivo, o altri Utenti. 

Proprietà intellettuale 

Il Cliente non deve utilizzare la Rete e i Servizi Akamai in modi che possano infrangere, limitare, malversare o violare altrimenti il diritto alla privacy o altri diritti personali o di proprietà intellettuale, ivi compresi, a titolo esemplificativo, il copyright e le leggi a tutela di brevetti, marchi, segreti commerciali o altre informazioni proprietarie. Nel caso in cui un Cliente utilizzasse il nome di un dominio in relazione al proprio utilizzo della Rete e dei Servizi Akamai, il nome di tale dominio non dovrà violare marchi, marchi di servizio o altri diritti di terzi. 

Contenuti fraudolenti/fuorvianti 

Il Cliente non deve utilizzare la Rete e i Servizi Akamai per trasmettere o distribuire materiale che contenga offerte fraudolente di beni o servizi o materiali pubblicitari o promozionali che contengano dichiarazioni, rivendicazioni o asserzioni false, ingannevoli o fuorvianti. 

E-mail e spam 

Il Cliente non deve utilizzare la Rete e i Servizi Akamai per inviare messaggi di posta elettronica o post USENET non richiesti, ivi compresi, a titolo esemplificativo, messaggi pubblicitari o annunci informativi di massa (“spam”). Il Cliente ha altresì il divieto di utilizzare i servizi di un altro provider per inviare spam o per promuovere in altro modo un sito ospitato sulla Rete Akamai o connesso alla medesima. Il Cliente, inoltre, non deve utilizzare la Rete e i Servizi Akamai per (a) inviare messaggi di posta elettronica o post USENET che siano eccessivi e/o volti a molestare o importunare altre persone, (b) continuare a inviare messaggi di posta elettronica o post USENET a un destinatario che ha indicato di non volerli ricevere, (c) inviare messaggi di posta elettronica o post USENET con intestazioni contenenti informazioni false, o (d) inviare messaggi di posta elettronica o post USENET dannosi, ivi compresi, a titolo esemplificativo, attacchi di “mail bombing”. Akamai si riserva il diritto di addebitare al Cliente la propria tariffa standard per il tempo impiegato nella gestione di lamentele in merito alla violazione da parte del Cliente o dell’Utente delle disposizioni contenute nella presente sezione. 

Violazioni di sicurezza 

Il Cliente non deve violare o tentare di violare la sicurezza della Rete e dei Servizi Akamai oppure di reti, sistemi, server o account di terzi intraprendendo, a titolo esemplificativo, una qualsiasi delle seguenti attività: (a) accedere a dati, server, account, database ecc. a cui il Cliente non è autorizzato ad accedere; (b) spacciarsi per personale Akamai; (c) cercare di saggiare, testare o scansionare la vulnerabilità di un sistema o di una rete o di violare le misure di sicurezza o di autenticazione senza le dovute autorizzazioni; (d) cercare di interferire con, interrompere o disabilitare i servizi forniti a utenti, host o reti mediante sovraccarichi, attacchi “flood”, di “mail bombing”, “denial of service” o “crash”; (e) falsificare l’intestazione di pacchetti TCP/IP o qualsiasi parte delle informazioni contenute nelle intestazioni di e-mail o post su newsgroup; (f) intraprendere azioni per ottenere servizi per i quali il Cliente non ha autorizzazioni; (g) cercare di utilizzare il nome dell’account o l’identità di terzi senza l’autorizzazione dei medesimi. Il Cliente non può inoltre cercare di intraprendere azioni volte ad aggirare o alterare qualsiasi metodo di misurazione o fatturazione dei Servizi Akamai. Le violazioni della sicurezza di sistemi o reti possono comportare una responsabilità civile o penale. 

Diritti e rimedi di Akamai 

Nel caso in cui il Cliente venga a conoscenza di contenuti o attività che violano la presente AUP, dovrà intraprendere tutte le azioni necessarie a impedire che tali contenuti vengano inoltrati, trasmessi o archiviati sulla Rete Akamai. Qualora Akamai venisse a conoscenza di contenuti o attività che, a proprio giudizio ritiene siano in violazione della presente AUP, Akamai potrà bloccare immediatamente l’accesso a tali contenuti, sospendere o cessare tutti i propri servizi interessati o intraprendere qualsiasi altra azione che ritenga opportuna. La responsabilità di stabilire eventuali violazioni della presente AUP provocate da contenuti o azioni spetta unicamente ad Akamai. 

Akamai si riserva il diritto di cessare o sospendere servizi la cui erogazione potrebbe violare la legge o danneggiare in altro modo la Rete, i Servizi o i clienti Akamai. Akamai si riserva inoltre il diritto di collaborare con le autorità giudiziarie e con terzi nelle indagini riguardanti presunte infrazioni, anche divulgando l’identità della parte che Akamai ritiene responsabile dell’infrazione. Anche se Akamai tenterà di avvisare il Cliente prima di procedere alla sospensione o alla cessazione dei Servizi Akamai, potrà attuare tali azioni con effetto immediato nei casi in cui la prosecuzione dei servizi avrebbe ripercussioni materiali su Akamai. Akamai non potrà essere ritenuta responsabile per danni di qualsiasi natura subiti dal Cliente, dall’Utente o da terzi e conseguenti, in tutto o in parte, all’esercizio da parte di Akamai dei propri diritti definiti nella presente AUP. Akamai si riserva il diritto di modificare la presente AUP con cadenza periodica e a propria discrezione; il documento revisionato sarà in vigore dal momento della sua pubblicazione sul sito www.akamai.com. L’utilizzo della Rete e dei Servizi Akamai dopo le modifiche dell’AUP ne implicano l’accettazione. Le eventuali violazioni dovranno essere inviate all’indirizzo abuse@akamai.com.

Ultimo aggiornamento: 1 ottobre 2009