Rete per la distribuzione dei contenuti

Una rete per la distribuzione dei contenuti, o CDN, è un’estesa rete di server speciali distribuiti in varie aree geografiche per accelerare la distribuzione di contenuti Web e rich media ai dispositivi connessi a Internet. La più grande rete per la distribuzione dei contenuti al mondo, creata e gestita da Akamai, è costituita da oltre 175.000 server dislocati in più di 100 Paesi in tutto il mondo.

La principale tecnica adottata dalle CDN per accelerare la distribuzione di contenuti Web agli utenti finali è il caching perimetrale, che consiste nell’archiviare copie dei contenuti statici (testi, immagini, audio o video) in vari server situati alla periferia di Internet per poter rispondere alle richieste degli utenti dall'edge server più vicino, e non da un server di origine all’altro capo del globo. Per accelerare anche la distribuzione di contenuti Web generati dinamicamente, che è difficile se non addirittura impossibile archiviare nella cache, una rete per la distribuzione dei contenuti avanzata come quella di Akamai prevede un ampio ventaglio di tecniche, in primis l’ottimizzazione del percorso, l’ottimizzazione della connessione TCP e il pre-fetching.

Vantaggi della rete per la distribuzione dei contenuti

Una rete per la distribuzione dei contenuti offre notevoli vantaggi agli utenti Web, ai titolari di contenuti e applicazioni e ai provider di servizi di rete:

  • Utenti: gli utenti dei siti e delle applicazioni Web distribuiti attraverso una rete CDN sperimentano una rapidità di caricamento delle pagine e di conclusione delle transazioni impensabile in assenza di tale rete.
  • Titolari di contenuti: per i titolari di contenuti e applicazioni (siti di e-commerce, proprietà di media, società di cloud computing, ecc.), ricorrere a una rete per la distribuzione dei contenuti significa migliorare la user experience, con molteplici effetti positivi: riduzione dei tassi di abbandono, aumento delle impressioni pubblicitarie, ottimizzazione dei tassi di conversione e fidelizzazione dei clienti. L’utilizzo di una rete CDN può anche contribuire in maniera sostanziale alla sicurezza sul Web, ad esempio assorbendo e mitigando, almeno in parte, gli attacchi DoS.
  • Provider di servizi di rete: spinti dalla crescita esponenziale dei servizi di streaming online e di altri servizi di rich media e dalle aspettative sempre più elevate degli utenti per quanto riguarda le prestazioni Web su vari tipi di dispositivi, gli odierni provider di servizi di rete stanno progressivamente implementando le proprie reti di distribuzione dei contenuti. Una soluzione efficace per ridurre il tasso di abbandono degli abbonati, facilitare lo sviluppo di servizi a valore aggiunto, ridurre il traffico sulla rete centrale e consentire agli operatori di vendere servizi CDN alle aziende e a titolari di contenuti terzi.

Akamai consente agli operatori di implementare la propria rete di distribuzione di contenuti

In veste di creatore della principale rete al mondo per la distribuzione dei contenuti, Akamai è l'azienda leader nel fornire i vantaggi della CDN ai titolari e agli utenti di proprietà Web. La suite di soluzioni per gli operatori di rete Akamai, inoltre, consente ai provider di servizi di rete di sfruttare con successo anche proprie reti CDN. Ad esempio:

  • Licensed Operator CDN è una suite software pensata per creare reti CDN personali economiche ma perfettamente funzionali utilizzando hardware commerciali in cluster.
  • Le soluzioni CDN per operatori di SaaS (Software-as-a-Service) eliminano i CAPEX e accelerano il time-to-market, permettendo agli operatori di implementare la propria rete per la distribuzione dei contenuti su server cloud dedicati, gestiti da Akamai.

Maggiori informazioni sulle soluzioni CDN di Akamai dedicate agli operatori.