Informativa sulla privacy

In vigore dal 15 ottobre 2012 

Il trattamento dei dati personali da parte di Akamai nell’ambito delle proprie attività commerciali può essere suddiviso, in linea di massima, in quattro aree:
I. L’attività principale di Akamai consiste nella distribuzione di contenuti, nello streaming media e nella delivery di applicazioni a clienti aziendali, ambito nel quale l’azienda funge da mezzo di trasmissione di informazioni controllate da terzi. 

II. Come avviene per la maggior parte delle aziende che forniscono servizi ad altre aziende, Akamai può acquisire dati personali dei dipendenti di aziende che utilizzano o stanno considerando di utilizzare i servizi Akamai. 

III. Akamai offre ai propri clienti aziendali servizi dati ottimizzati, tra cui rientrano servizi volti ad aiutare gli editori e i pubblicitari appartenenti alla nostra base di clienti a raccogliere dati non personali sui loro utenti finali e acquisire migliori informazioni su di essi. 

IV. Con lo sviluppo della propria attività, Akamai potrà inoltre offrire, per proprio conto o per conto dei propri clienti, servizi diretti ai consumatori che potranno prevedere la raccolta, l’utilizzo o la divulgazione di dati personali, salvo in caso di indicazioni contrarie da parte dei propri clienti. 

Akamai si impegna a rispettare i propri obblighi contrattuali e tutte le norme locali, nazionali e internazionali in materia di protezione dei dati personali. La Dichiarazione sulla privacy di Akamai definisce la politica aziendale sulla privacy relativamente a queste quattro aree di trattamento dei dati. Avvalendosi dei servizi di Akamai, l’utente autorizza l’azienda alla raccolta e all’uso di dati in conformità ai termini contenuti nella presente dichiarazione. Le eventuali modifiche alla nostra politica sulla privacy saranno pubblicate in questa pagina con indicazione della data di entrata in vigore per consentire all’utente di sapere sempre quali dati saranno raccolti e come verranno utilizzati.
In caso di accesso a un sito di terzi da Akamai, tutti i dati forniti a tale sito e l’uso che ne verrà fatto non saranno sotto il controllo di Akamai e non sono disciplinati dalla presente Dichiarazione. L’utente dovrà consultare le politiche sulla privacy di tutti i siti visitati.
I. DISTRIBUZIONE DI CONTENUTI, STREAMING MEDIA E DELIVERY DI APPLICAZIONI A CLIENTI AZIENDALI 

1. Akamai funge da provider intermediario di servizi per aziende che operano su Internet. 

Akamai è un provider business-to-business di servizi Internet, che si occupa della distribuzione di contenuti Internet, streaming media e applicazioni al fine di garantire ai consumatori di ricevere contenuti e applicazioni Web ottimizzati dal punto di vista delle prestazioni, dell’affidabilità e della varietà. I clienti aziendali di Akamai ottengono l’accesso alle nostre reti di comunicazione; Akamai si occupa quindi della trasmissione dei contenuti che tali clienti hanno deciso di trasferire attraverso l’ampia installazione di server a livello globale e in continua espansione di Akamai. Nel fornire questi servizi, Akamai svolge il semplice ruolo di mezzo di trasmissione per il miglioramento delle comunicazioni con contenuti scelti da terzi. Akamai non avvia tali trasmissioni, non ne sceglie i destinatari e non seleziona né modifica in modo concreto le informazioni oggetto della trasmissione. 

2. Akamai può archiviare i dati in modo automatico al fine di consentirne una trasmissione efficiente. I dati potranno essere conservati per periodi più o meno lunghi, in base ai requisiti tecnici che Akamai sviluppa attraverso la collaborazione con i propri clienti aziendali.
Akamai accelera la distribuzione di contenuti e applicazioni ai clienti mediante l’archiviazione automatica, intermedia e temporanea delle informazioni al fine di aumentare l’efficienza della successiva trasmissione di tali informazioni ad altri destinatari. I processi di archiviazione temporanea conservano i dati solo per il periodo di tempo ragionevolmente necessario a consentirne la trasmissione. I processi di archiviazione intermedia conservano i dati solo per il periodo di tempo ragionevolmente necessario a consentirne la trasmissione continua, a mantenere la sicurezza della rete e dei dati, a permettere all’azienda di monitorare e migliorare le nostre prestazioni per finalità amministrative correlate o in base a quanto richiesto dai nostri clienti aziendali. In alcuni casi i dati possono essere conservati da Akamai per periodi di tempo più lunghi. 

3. L’elaborazione dei dati da parte di Akamai è definita dai nostri clienti aziendali.
Nell’elaborare i dati per conto di clienti aziendali in qualità di provider intermediario di servizi, Akamai non raccoglie né utilizza o divulga dati personali dei consumatori, fatta eccezione per le eventuali istruzioni in tal senso fornite dai clienti stessi. Akamai rispetterà le eventuali condizioni riguardanti l’accesso ai dati poste dai propri clienti e manterrà la riservatezza sui dati aziendali di loro proprietà, come disciplinato dai contratti in essere tra Akamai e tali clienti. 

4. Akamai elimina i dati non più necessari, i dati che ha ragione di credere vengano utilizzati per favorire attività illecite, o i dati che devono essere disabilitati per motivi legali.
Benché Akamai elimini regolarmente dati non più necessari dal proprio sistema, è possibile che conservi informazioni per periodi di tempo prolungati per diverse finalità amministrative e di sistema. Akamai provvederà prontamente a eliminare o a disabilitare l’accesso alle informazioni che ha archiviato nel caso in cui dovesse venire a sapere che la fonte originaria della trasmissione ha eliminato tali informazioni dalla rete e ora ne è richiesta l’eliminazione, oppure che l’accesso a tali informazioni è stato disabilitato o che un tribunale o un’autorità amministrativa ne ha disposto l’eliminazione o la disabilitazione. Qualora Akamai venisse a conoscenza di fatti o circostanze dai quali appare evidente che la nostra rete è utilizzata per favorire attività illecite, provvederà immediatamente a eliminare tali informazioni o a disabilitarne l’accesso. 

5. Akamai è principalmente un’azienda business-to-business che rispetta l’obbligo di tutelare la privacy dei consumatori. 

Akamai è principalmente un provider business-to-business di servizi in outsourcing per infrastrutture di e-business. Tra i nostri clienti rientrano imprese, importanti portali Internet, aziende di software e siti business-to-consumer. Ci impegniamo a fornire ai nostri clienti servizi in outsourcing per infrastrutture di e-business e software che consentono loro di ridurre la complessità e i costi connessi all’implementazione e alla gestione di un’infrastruttura Web uniforme. Nel fornire un servizio ai nostri clienti aziendali, rispettiamo la privacy e la sicurezza dei loro consumatori e di altri utenti finali. Molti dei clienti aziendali di Akamai hanno scoperto che il conteggio delle hit, il posizionamento di cookie e la generazione dinamica di pagine sono fondamentali per le proprie attività su Internet. Akamai può riferire ai propri clienti aziendali i dati non personali riguardanti la quantità e il luogo di distribuzione delle informazioni; questi possono comprendere dati storici per l’esecuzione di analisi personalizzate, incentrate su dati quali gli indirizzi “IP” e in grado di identificare i modelli di utilizzo associati agli indirizzi di provider di servizi Internet o la concentrazione geografica dell’utilizzo di Internet. Nell’elaborare tali dati aggregati, Akamai non raccoglie né utilizza o divulga dati personali, fatta eccezione per le eventuali istruzioni in tal senso fornite dai propri clienti. 

6. In qualità di azienda globale, Akamai riconosce l’importanza degli standard internazionali per la tutela della privacy personale. 

In qualità di provider intermediario di servizi, Akamai non raccoglie, utilizza o divulga per proprio conto dati personali di consumatori o utenti finali, quali nome, indirizzo o e-mail. Akamai richiede ai clienti aziendali che raccolgono, utilizzano o divulgano tali dati e che si avvalgono di Akamai per l’elaborazione di tali dati l’osservanza di standard equi di protezione delle informazioni, ivi compresi i seguenti principi:
Avviso e informazione. Richiediamo ai nostri clienti aziendali di fornire ai consumatori e agli altri utenti finali informazioni esplicite circa la raccolta e l’utilizzo dei dati, nonché di indicare lo scopo per il quale i dati personali vengono raccolti e in quale misura saranno condivisi, attraverso la pubblicazione evidente di informative sulla privacy chiare e leggibili sui propri siti business-to-consumer. 

Scelta, consenso e controllo. Richiediamo ai nostri clienti aziendali di limitare le richieste di raccolta di dati dai consumatori alle informazioni necessarie ad assicurare il livello di servizio desiderato dall’utente. Inoltre, prima di procedere alla raccolta e all’utilizzo di dati personali, chiediamo loro di ottenere il consenso informato degli utenti e di fornire a questi ultimi informazioni in merito alla possibilità di rivedere e, laddove opportuno, correggere i dati personali. Tra i vantaggi di questo approccio rientrano una minore frustrazione e una maggiore fiducia da parte dell’utente e la creazione di relazioni anonime o personalizzate, a seconda delle necessità, tra i nostri clienti aziendali e i loro clienti finali. 

Imparzialità e integrità. Richiediamo ai nostri clienti aziendali di trattare gli utenti e i dati personali di questi ultimi con imparzialità e integrità. Richiediamo ai nostri clienti aziendali di descrivere le proprie prassi relative ai dati in modo preciso, chiaro e inequivocabile, di usare i dati solo per gli scopi indicati e di conservarli solo per il periodo di tempo necessario, di garantire che i dati siano precisi, completi e aggiornati e di mettere a disposizione i mezzi per garantire la responsabilità e offrire possibilità di ricorso. 

7. Akamai si occupa della sicurezza dei dati nel proprio sistema al fine di proteggerli da possibili perdite, abusi o alterazioni. 

I sistemi di Akamai si avvalgono di diversi meccanismi volti a proteggere da perdite, abusi o alterazioni i dati personali degli utenti elaborati mediante i nostri sistemi e archiviati dai nostri clienti aziendali. Tali meccanismi comprendono misure amministrative, fisiche e tecniche finalizzate a tutelare la riservatezza, la sicurezza e l’integrità dei dati personali archiviati nei nostri sistemi. Akamai utilizza protocolli attendibili per la trasmissione sicura dei dati. 

8. Qualora venisse a sapere che i dati dell’utente sono oggetto di abuso, Akamai intraprenderà azioni volte a tutelarne la privacy.
Akamai si impegna a rispettare tutte le norme applicabili, statunitensi e internazionali, in materia di tutela della privacy del consumatore. Poiché, in qualità di provider intermediario di servizi, non raccoglie dati identificativi dei consumatori (quali nome, indirizzo ed e-mail), Akamai conta sui propri clienti aziendali per il rispetto degli impegni presi nei confronti dei consumatori. Desideriamo essere informati nel caso in cui i nostri clienti aziendali venissero meno ai propri impegni. Se l’utente ritiene che una qualsiasi azienda che si avvale dei servizi di Akamai non stia rispettando i propri obblighi legali in materia di tutela della privacy, è pregato di contattarci all’indirizzo privacypolicy@akamai.com. Provvederemo immediatamente a trasmettere la lamentela dell’utente al nostro cliente, nonché a eliminare o disabilitare l’accesso ai dati personali relativi a un determinato soggetto e da noi archiviati non appena saremo venuti a conoscenza del fatto che le informazioni possono essere state ottenute in violazione di un accordo o di una legge sulla privacy. 

9. Qualora venisse a sapere che i dati proprietari sono oggetto di abuso, Akamai intraprenderà azioni volte a tutelarne la privacy. 

Come disciplinato dai contratti in essere con i nostri clienti aziendali, Akamai rispetta la riservatezza dei dati proprietari. Se l’utente ritiene che Akamai o un qualsiasi soggetto che si avvale dei servizi di Akamai non stia rispettando i propri obblighi legali in materia di tutela dei dati proprietari, è pregato di informarci in modo che possiamo esaminare le questioni che ha sollevato al fine di individuare prontamente una soluzione adeguata. Provvederemo a eliminare o disabilitare l’accesso ai dati proprietari potenzialmente a rischio non appena avremo accertato che l’accesso a tali dati potrebbe violare un obbligo contrattuale o una legge che regolamenta l’uso di tali dati. 

II. DATI PERSONALI DI DIPENDENTI DI CLIENTI AZIENDALI. 

1. Akamai ha la facoltà di raccogliere, archiviare e utilizzare dati personali dei dipendenti dei propri clienti aziendali in modo da poter fornire prodotti, servizi e informazioni a clienti aziendali esistenti o potenziali. 

Al fine di fornire prodotti e servizi ai propri clienti aziendali, Akamai intrattiene contatti costanti con i dipendenti dei medesimi nell’ambito delle loro funzioni aziendali. Come la maggior parte delle aziende, Akamai potrà, con cadenza periodica, raccogliere, archiviare e utilizzare dati personali di tali dipendenti in relazione a comunicazioni aziendali. Questi dati potranno comprendere nomi, nomi di aziende, indirizzi, numeri telefonici, numeri di fax e indirizzi e-mail. Akamai potrà inoltre chiedere ai dipendenti dei clienti aziendali indirizzi di siti Web, interessi relativi ai prodotti e dati creditizi riguardanti l’acquisto di prodotti e altre informazioni. 

2. Akamai può acquisire dati personali riguardanti i dipendenti di altre aziende per effetto di un’autorizzazione, un permesso o un consenso. 

Akamai può acquisire dati personali riguardanti i dipendenti di clienti aziendali esistenti o potenziali da diverse fonti. Tali dati potranno infatti provenire da fonti e archivi pubblici, quali elenchi telefonici, Internet o aziendali, nonché mappe e registri pubblici. È possibile che altri dati personali vengano forniti ad Akamai direttamente dai dipendenti, dal loro datore di lavoro o da agenti di quest’ultimo. 

3. È possibile che, con cadenza periodica, vengano acquisiti, archiviati, elaborati e utilizzati da Akamai dati personali dei dipendenti delle aziende per finalità di marketing. 

Akamai può utilizzare dati personali riguardanti i dipendenti delle aziende per finalità di comunicazione aziendale e di marketing. Anche se, attualmente, ciò non avviene, in futuro Akamai potrebbe fornire tali dati ai propri fornitori e business partner al fine di offrire al dipendente un prodotto o un servizio richiesto dal dipendente stesso o dalla sua azienda o al fine di migliorare la gestione e il mantenimento dei propri servizi aziendali. A qualsiasi soggetto al quale Akamai comunicherà dati personali del dipendente di un’azienda verrà richiesto di non utilizzare a divulgare tali dati per altri scopi; Akamai non può tuttavia fornire garanzie in merito all’uso effettivo di tali dati da parte di altri fornitori o business partner.

III. DATI OTTIMIZZATI E PRIVACY DEL CONSUMATORE DI AKAMAI 

Akamai offre ai clienti aziendali servizi gestiti tra i migliori sul mercato per la diffusione di contenuti multimediali, transazioni dinamiche e applicazioni aziendali online. Alcuni di questi servizi aiutano gli editori e i pubblicitari appartenenti alla nostra base di clienti a raccogliere dati non personali sui consumatori finali e acquisire informazioni migliori su di essi; consentono altresì ai nostri clienti di offrire esperienze online più personalizzate anche attraverso pubblicità più mirate. 

Possibili informazioni sui consumatori raccolte da Akamai 

Le informazioni che Akamai ritiene utili per fornire i servizi dati ottimizzati sopra indicati non richiedono l’identificazione di soggetti specifici. Di conseguenza, Akamai non raccoglie, archivia o utilizza per proprio conto dati personali quali nomi, indirizzi, e-mail, numeri di telefono o numeri di previdenza sociale dei consumatori finali dei propri clienti aziendali. Akamai, inoltre, non integra i dati che raccoglie con nomi, indirizzi, e-mail o altri dati in modi che le consentirebbero di identificare soggetti specifici. Per leggere la politica di Akamai sull’Uso di informazioni sanitarie nella pubblicità comportamentale online, cliccarequi

Per fornire queste informazioni ai propri clienti, Akamai raccoglie dati statistici e sulle preferenze degli utenti attraverso l’uso di cookie e altri meccanismi simili. I dati che Akamai può raccogliere comprendono clickstream, URL, dati di utilizzo relativi alle pagine visualizzate, data e ora, tipo di browser, tipo di dominio, informazioni sulla localizzazione geografica e altri dati non personali. Possiamo inoltre utilizzare cookie e altri meccanismi simili per raccogliere, archiviare e utilizzare informazioni sul sistema di elaborazione e associarle ad altri dati non personali. Akamai può inoltre raccogliere o ottenere in altro modo dati da terzi per integrare quelli che raccoglie direttamente. Akamai conserva i dati non personali raccolti per non più di dodici mesi. 

Uso dei dati per fornire informazioni migliori 

Come indicato in precedenza, Akamai utilizza i dati non personali che raccoglie per fornire ai clienti aziendali informazioni migliori sui propri consumatori finali, consentendo loro di offrire esperienze online più personalizzate anche attraverso pubblicità più mirate. Akamai può inoltre utilizzare le informazioni raccolte per sostenere e completare le attuali interazioni online tra i propri clienti aziendali e i loro consumatori finali, per agevolare l’amministrazione dei sistemi e dei siti Web, nonché per finalità di ricerca e sviluppo. Akamai può inoltre distribuire le informazioni raccolte per proprio conto ad altre aziende di Akamai, ai propri agenti e clienti aziendali, a condizione che tali soggetti acconsentano a non integrare tali informazioni con nomi, indirizzi, e-mail o altri dati in modi che consentirebbero loro di identificare individui specifici. 

Akamai può talvolta agire in qualità di provider di servizi di back-end per uno specifico cliente aziendale e raccogliere informazioni dal sito Web del medesimo. In tali casi, l’uso dei dati è regolamentato dalla politica sulla privacy del cliente aziendale. 

Come contattarci 

Come indicato in precedenza, nel fornire servizi gestiti e creare dati ottimizzati, Akamai cerca di mantenere l’anonimato degli individui di cui raccoglie, utilizza o divulga i dati. Akamai desidera sapere se l’utente ritiene che i propri dati siano stati utilizzati in modo improprio ed è preparata a fornire risposte adeguate. Desideriamo essere informati nel caso in cui l’utente avesse ragione di credere che Akamai o i clienti aziendali della medesima non abbiano tutelato in modo adeguato i suoi dati personali. È possibile contattarci all’indirizzo privacypolicy@akamai.com. Provvederemo immediatamente a eliminare o disabilitare l’accesso ai dati personali relativi a un determinato soggetto da noi archiviati non appena saremo venuti a conoscenza del fatto che le informazioni possono essere state ottenute in violazione di un accordo o di una legge sulla privacy. 

Possibilità di scelta al consumatore 

Akamai crede nell’importanza di offrire al consumatore la possibilità di scelta. Consente infatti ai consumatori di non autorizzare Akamai a raccogliere dati non personali al fine di permettere ai nostri clienti aziendali di personalizzare i propri siti Web mediante pubblicità mirate. Se l’utente desidera esercitare il diritto di rifiutare il consenso (opt-out) all’uso dei dati non personali può farlo collegandosi al sito Web della NAI (Network Advertising Initiative). La NAI è uno dei maggiori gruppi di società pubblicitarie online, tra cui Akamai, che si occupa di definire e rafforzare prassi responsabili relative alla privacy per la pubblicità comportamentale online e prassi aziendali correlate. Per visitare il sito Web della NAI e utilizzare lo strumento di opt-out offerto dal gruppo, cliccare qui. Sul sito Web NAI è inoltre possibile rifiutare il consenso alla raccolta di dati non personali da utilizzare per messaggi pubblicitari mirati da parte di altri membri della NAI. Effettuando l’opt-out in questo modo, Akamai (o qualsiasi altra società appartenente alla NAI da cui si desidera effettuare l’opt-out) posizionerà un cookie di opt-out nel browser dell’utente. Se si decide di eliminare, bloccare o limitare in altro modo i cookie, o se si utilizza un altro computer o browser, sarà necessario effettuare nuovamente l’opt-out. Una volta effettuato l’opt-out, Akamai non utilizzerà più le informazioni raccolte per contribuire alla diffusione di messaggi pubblicitari mirati. Potrà tuttavia utilizzare tali informazioni raccolte per gli scopi sopra descritti, tra cui sostenere e completare le attuali interazioni online tra i propri clienti aziendali e i loro consumatori finali, agevolare l’amministrazione dei sistemi e dei siti Web, finalità di ricerca e sviluppo e per altri scopi non correlati alla pubblicità mirata. 

IV. DATI PERSONALI DI SINGOLI CONSUMATORI.
1. Fatti salvi i casi previsti dalla legge o da politiche pubbliche riconosciute, Akamai non procederà intenzionalmente alla raccolta, all’archiviazione o all’uso di dati personali sensibili, se non dietro autorizzazione dell’interessato.
Come indicato in precedenza, nello svolgimento delle proprie attività di distribuzione di contenuti, streaming media e delivery di applicazioni a clienti aziendali, Akamai non intrattiene in genere rapporti diretti con i consumatori e non raccoglie dati personali che li riguardano. Tuttavia, poiché Internet e Akamai si evolvono a una velocità incredibile, non intendiamo attendere il giorno in cui intratterremo rapporti diretti con i consumatori per elaborare una politica sulla privacy ad hoc. Akamai desidera pertanto informare l’utente che l’azienda e le sue affiliate non raccoglieranno, utilizzeranno o divulgheranno intenzionalmente dati sensibili, se non con l’autorizzazione dell’interessato o ai sensi di uno dei principi contenuti nelle leggi statunitensi e internazionali applicabili in materia di privacy precedentemente menzionati. Per dati sensibili si intendono i dati personali che possono rivelare l’originale razziale o etnica, le opinioni politiche, le convinzioni religiose o filosofiche, lo stato di salute e la vita sessuale. 

2. Akamai riconosce le eccezioni standard all’obbligo di non divulgazione previste dalle leggi e dalle politiche pubbliche nazionali e internazionali. 

Importanti eccezioni alla regola generale di non divulgazione senza l’autorizzazione dell’interessato sono state codificate a livello internazionale in normative sulla privacy quali la Direttiva europea sulla privacy del 1995, il Titolo V del Financial Services Modernization Act statunitense del 1999 e il Personal Information Protection Act (C-6) canadese. In linea generale, i soggetti che, come Akamai, si occupano dell’elaborazione di dati possono raccogliere, conservare e usare dati personali che potrebbero essere ritenuti sensibili o controversi con il consenso del titolare dei dati oppure nei casi in cui l’elaborazione è necessaria per attività condotte nell’interesse pubblico, come l’elaborazione o la pubblicazione di materiale proveniente da registri o mezzi di informazione pubblici. Akamai riconosce inoltre altre eccezioni standard all’obbligo di non divulgazione previste dalle leggi e dalle politiche pubbliche, contenute in queste e in altre normative applicabili. Akamai può pertanto raccogliere, utilizzare e divulgare dati personali necessari per la definizione, l’esercizio o la difesa di rivendicazioni legali, come previsto dalla legge, o nei casi in cui la raccolta, l’uso o la divulgazione sono necessari per scopi di medicina preventiva, diagnosi, assistenza o trattamento o per la gestione di servizi sanitari. Akamai può ad esempio conservare dati di questo tipo per un cliente aziendale che si avvale dei nostri servizi per l’archiviazione o l’elaborazione di registri relativi alle assicurazioni sanitarie al fine di coordinare le prestazioni assicurative, in conformità con le disposizioni nazionali applicabili in materia di privacy e sicurezza. Come previsto dalle leggi federali statunitensi applicabili, Akamai può inoltre divulgare dati personali senza il consenso dell’interessato al fine di tutelare la riservatezza o la sicurezza dei registri aziendali relativi al cliente, al servizio, al prodotto o alla transazione, di tutelare da frodi effettive o potenziali o di prevenirle, di eseguire controlli del rischio istituzionale, di risolvere controversie o danni che coinvolgono i clienti e per molti altri scopi previsti dalla legge. 

3. Prima di procedere alla raccolta di dati personali, Akamai darà ai consumatori l’opportuno preavviso e concederà loro la possibilità di scelta. 

Benché, al momento, la maggior parte dei dati conservati o trasmessi da Akamai sia selezionata dai clienti aziendali della medesima, Akamai e le aziende a essa correlate possono offrire servizi diretti ai consumatori. In tali casi, prima di procedere alla raccolta di dati personali da fonti non pubbliche, Akamai si impegna a fornire ai consumatori l’opportuno preavviso e concederà loro la possibilità di scelta. Qualora Akamai vendesse la propria attività, in parte o in toto, o procedesse alla vendita o al trasferimento di risorse o fosse in altro modo coinvolta in una fusione o transazione di business, potrà trasferire i dati personali dell’utente a terzi nell’ambito della transazione, a condizione che questi acconsentano a rispettare la presente politica relativa alla privacy o dispongano di una politica essenzialmente simile. Akamai concederà a tutti i consumatori che diventeranno clienti dell’azienda la possibilità di rifiutare il consenso alla comunicazione di dati personali per scopi diversi dal servizio autorizzato dai consumatori stessi. 

4. Nel caso in cui un soggetto segnalasse l’esistenza di un eventuale problema, Akamai farà il possibile per interrompere l’elaborazione di dati personali oggetto della contestazione.
Qualora l’utente ritenesse che Akamai sta elaborando o conservando dati personali o sensibili che lo riguardano senza il proprio consenso o in violazione delle leggi nazionali o internazionali applicabili, è pregato di scrivere all’indirizzo privacypolicy@akamai.com. Mentre ci occuperemo di esaminare la segnalazione dell’utente e di risolvere il problema, provvederemo immediatamente a disabilitare l’accesso ai dati personali o sensibili che lo riguardano. 

5. Akamai rispetterà le disposizioni della FTC (Federal Trade Commission) e le altre norme federali e statali applicabili in materia di trattamento dei dati personali in relazione all’acquisto, alla vendita o al trasferimento degli attivi di un’azienda. 

Recenti controversie fallimentari federali e azioni della FTC hanno fatto emergere nuovi interrogativi riguardanti il trattamento di dati personali in relazione alla risoluzione degli attivi di un’azienda che preveda la liquidazione degli attivi stessi. Tali interrogativi possono inoltre avere implicazioni per l’acquisto, la vendita o il trasferimento di dati personali in relazione ad altre forme di ristrutturazione aziendale. Anche se quest’area della legislazione statunitense è in continuo mutamento, Akamai si impegna a rispettare i regolamenti della FTC e le altre norme federali e statali applicabili riguardanti l’acquisto, la vendita o il trasferimento di dati personali in relazione a qualsiasi forma di acquisto, vendita o trasferimento degli attivi di un’azienda. 

6. Attualmente, Akamai non raccoglie, utilizza e divulga intenzionalmente dati personali relativi a bambini di età inferiore ai 13 anni. Qualora dovesse offrire servizi a tali soggetti, Akamai osserverà quanto disposto nel Children’s Online Privacy Protection Act del 1998.

In linea generale, tutti i dati relativi a bambini che potrebbero essere elaborati o archiviati da Akamai, saranno elaborati senza apportare modifiche, in virtù del ruolo di Akamai di provider intermediario di servizi per altre aziende. Nel caso in cui Akamai dovesse raccogliere, utilizzare o divulgare dati personali relativi a bambini per proprio conto e non in qualità di provider intermediario di servizi, agirà nel rispetto del Children’s Online Privacy Protection Act (“COPPA”) del 1998 ovvero, in via esemplificativa ma non esaustiva, ottenendo il consenso verificabile dei genitori, offrendo la possibilità di scelta sulla divulgazione dei dati a terzi e fornendo ai genitori l’accesso ai dati.