Akamai dots background

Servizi di cloud computing

I servizi di cloud computing stanno modificando il modo in cui aziende e istituzioni pubbliche utilizzano le tecnologie dell’informazione. Le opzioni di servizio disponibili sul mercato attuale sono in grado di rispondere a gran parte delle esigenze IT ma, nonostante l’impressionante varietà, tutte condividono alcuni vantaggi e caratteristiche che possono essere raggruppati in poche tipologie di riferimento.

Caratteristiche e vantaggi dei servizi di cloud computing

Tutti al giorno d’oggi abbiamo sentito parlare di servizi di cloud computing, ma che cosa si intende esattamente per “cloud”? Per quanto diversi nei dettagli, tutti i cloud rispettano una definizione generale che ne identifica caratteristiche e vantaggi comuni.

Dal punto di vista degli utenti, i servizi di cloud computing si presentano così:

  • Ospitati e gestiti dal provider. Il fornitore del servizio di hosting su cloud acquista, ospita e gestisce gli hardware e i software necessari presso la propria sede. In questo modo, gli utenti del servizio sono dispensati dagli onerosi investimenti e dai programmi di manutenzione richiesti dallo sviluppo di un servizio in-house.
  • Interfaccia Web self-service. Gli utenti del servizio hanno la possibilità di avviare funzioni specifiche e aumentare o diminuire il livello di utilizzo attraverso un’interfaccia Web che limita, o addirittura annulla, l’interazione con il fornitore del servizio.
  • Formula pay-per-use, pagamento a consumo. Gli utenti pagano semplicemente per i servizi che utilizzano, con risparmi sostanziali rispetto all’approccio tradizionale, che consiste invece nello sviluppare una capacità IT on-site tarata sul massimo utilizzo ma quasi sempre sfruttata solo in parte.
  • Scalabilità quasi infinita. I fornitori di servizi di cloud computing dispongono di un’infrastruttura progettata per offrire il servizio su larga scala. Dal punto di vista degli utenti, ciò significa che il cloud può adeguarsi senza problemi alla crescita del business o ai picchi di utilizzo periodici.

Tipologie di servizi di cloud computing

L’ampia gamma di servizi offerta dalle aziende di cloud computing può essere suddivisa in tre categorie principali:

  • Infrastructure as a Service (IaaS). L’opzione IaaS dà accesso a risorse informatiche grezze, quali potenza di elaborazione, capacità di storage dei dati e networking, nell’ambito di un data center sicuro.
  • Platform as a Service (PaaS). Pensata per i team di sviluppo software, l’opzione PaaS fornisce un’infrastruttura informatica e di storage insieme a una piattaforma di sviluppo, con componenti come server Web, sistemi di gestione dei database, e SDK (kit di sviluppo software) per vari linguaggi di programmazione.
  • Software-as-a-service (SaaS). I provider di SaaS propongono servizi a livello di applicazioni formulati sulla base di tutte le possibili esigenze aziendali, come la CRM (Customer Relationship Management), l’automazione del marketing o l’analisi di business.

Accelerazione dei servizi di cloud computing

Indipendentemente dai servizi di cloud computing implementati, lo scambio di enormi quantità di dati con gli utenti finali e i data center del fornitore del cloud sarà continuo e dovrà passare da Internet.

Ecco perché Akamai è il partner ideale per ottimizzare l’esperienza su cloud e trarre il massimo vantaggio dall’investimento nei servizi di vostra scelta.

Grazie a una rete cloud globale composta da oltre 216.000 server di accelerazione delle applicazioni in più di 120 Paesi, Akamai aiuta i clienti a ottenere prestazioni sempre elevate dai servizi IaaS, PaaS e SaaS, incrementando di conseguenza la produttività degli utenti e i tassi di adozione. Inoltre, per supportare il cloud computing mobile, offriamo anche servizi per automatizzare l’ottimizzazione e la trasformazione dei contenuti, in modo tale che gli utenti possano accedere al cloud da qualsiasi dispositivo e posizione, in qualsiasi momento.

Scoprite in che modo Akamai contribuisce ad aumentare l’efficienza dei servizi di cloud computing aziendali.