Attacco DDoS

Impedire un attacco DDoS con Akamai.

Un attacco Distributed Denial-of-Service, comunemente noto come attacco DDoS, consiste nel tentativo di sovraccaricare un sito web o un servizio online con traffico proveniente da diverse origini in modo da renderlo non disponibile agli utenti. Poiché le organizzazioni trasferiscono online sempre più dati e processi aziendali, la scalabilità e la frequenza degli attacchi Denial of Service continuano ad aumentare. Per difendersi dagli attacchi DDoS, le organizzazioni hanno bisogno di una protezione semplice, rapida ed efficace in grado di tutelare la presenza web, il brand e i ricavi.

Kona DDoS Defender di Akamai fornisce una soluzione per la sicurezza sul cloud altamente efficiente che consente di arrestare le minacce di attacchi DDoS. Attraverso l'unione delle competenze in ambito di sicurezza di un SOC (centro operativo per la sicurezza) operativo 24 ore su 24, 7 giorni su 7, e della Akamai Intelligent Platform™ a elevata scalabilità, Kona DDoS Defender consente alle organizzazioni di continuare a offrire agli utenti la migliore online experience in assoluto anche in caso di attacco.

In che modo Akamai arresta un attacco DDoS

La scalabilità è il fattore chiave che consente ad Akamai di impedire in modo efficace un attacco DDoS. La Akamai Intelligent Platform, distribuita a livello globale, è in grado di elaborare dal 15 al 30% del traffico web globale su base giornaliera e offre la scalabilità necessaria a gestire anche i più estesi attacchi DDoS. Quando si verifica un attacco, Kona DDoS Defender devia automaticamente un attacco DDoS a livello di rete, ad esempio un flusso UDP o SYN, garantendo al contempo la sicurezza delle applicazioni contro gli attacchi DDoS come i flussi HTTP GET e POST assorbendoli all'edge della rete, facendo sì che non raggiungano l'origine dell'applicazione.

Funzionalità che consentono di impedire un attacco DDoS

  • Controlli della frequenza delle richieste adattivi. Akamai permette alle organizzazioni di proteggersi automaticamente dagli attacchi DDoS a livello di applicazione monitorando e controllando la frequenza delle richieste. Attraverso le regole basate sul comportamento, i controlli della frequenza delle richieste adattivi consentono alle organizzazioni di rispondere immediatamente ai picchi di richieste, bloccando gli autori degli attacchi in base all'indirizzo IP e mitigando gli attacchi Slow POST.
  • Centro operativo per la sicurezza operativo 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Il SOC (centro operativo per la sicurezza) di Akamai consente di rilevare, analizzare e mitigare lo sviluppo degli attacchi, la coordinazione e la comunicazione con il personale addetto alla sicurezza IT in sede di un'organizzazione.
  • Supporto completo degli attacchi DDoS. Akamai offre un servizio per la sicurezza completamente gestito per orientare la risposta delle organizzazioni alla minaccia di un attacco DDoS. Gli esperti Akamai eseguono l'analisi in tempo reale degli attacchi in corso, ottimizzano le regole esistenti, creano regole personalizzate in base alle necessità e si adattano ai vettori mutevoli e alle minacce multidimensionali.
  • Monitoraggio della sicurezza. Questo strumento Akamai offre visibilità in tempo reale sugli eventi di sicurezza e permette agli amministratori IT di esaminare a fondo le notifiche di attacco e individuare con più precisione la minaccia in fase di sviluppo.
  • Log. La soluzione LDS (Log Delivery Service) di Akamai consente alle organizzazioni di integrare i log degli eventi con SIEM (Security Information and Event Management) e altre soluzioni per la creazione dei rapporti.

Scoprite di più su come ottimizzare la protezione DDoS per la vostra organizzazione, sul Web Application Firewall di Akamai e sulle soluzioni e i servizi cloud disponibili.