Luisa Via Roma

Luisa Via Roma sceglie Akamai Bot Manager per mitigare il traffico dei bot e incrementare il numero dei clienti online.

Nessun altro prodotto di gestione dei bot è così completo quando si tratta di distinguere il traffico reale dai bot.

Fabio Testa, Software Architect, Luisa Via Roma

La situazione

Per avere successo come retailer nel campo della moda è necessario seguire i modelli classici ma, allo stesso tempo, essere pronti a intercettare le nuove tendenze. Questa è stata la filosofia di Luisa Via Roma sin dalla sua fondazione, nei primi anni '30 a Firenze. Da allora, questo retailer specializzato nel settore dell'abbigliamento, delle calzature e degli accessori di lusso per uomo, donna e bambino ha ampliato la propria attività online. Il sito web, luisaviaroma.com, è disponibile in otto lingue per clienti di oltre 200 paesi. Il sito, che nel corso del tempo ha acquisito un flusso stabile di visitatori, con una media di 2 milioni di utenti univoci al mese dall'inizio del 2017, ora genera oltre il 95% dei ricavi dell'azienda.

La sfida: evitare che i bot influiscano negativamente sulla customer experience

Dal momento in cui il retailer ha esteso la propria presenza online in tutto il mondo, è diventato sempre più difficile distinguere il traffico legittimo sul sito dai bot indesiderati. Nel 2016, sia il traffico sul sito sia quello generato dai bot sono cresciuti in modo esponenziale. Non disponendo di un metodo per discernere il traffico dei bot da quello dei clienti effettivi né di una soluzione di mitigazione dei bot indesiderati, l'azienda temeva le eventuali ripercussioni sull'esperienza di acquisto dei propri clienti. Fabio Testa, Software Architect per Luisa Via Roma, ha dichiarato: "Abbiamo capito che i bot stavano influendo sul nostro sito web, ma non avevamo gli strumenti per reagire".

Gli obiettivi

Per preservare la propria reputazione di meta dello shopping online tra le più apprezzate, Luisa Via Roma doveva raggiungere due obiettivi chiave:

  • Consentire ai clienti effettivi di accedere al sito. Il retailer non voleva che le misure di mitigazione dei bot impedissero al traffico legittimo di accedere al sito.
  • Infondere fiducia nei clienti rispetto agli acquisti online. Luisa Via Roma desiderava mantenere e consolidare la propria reputazione come uno dei principali retailer online.

Perché Akamai
Una soluzione completa

In qualità di cliente consolidato dei servizi Akamai, progettati per migliorare le web performance, è stato naturale per Luisa Via Roma adottare Akamai Bot Manager. Come spiega Fabio Testa, non sarebbe stato pratico per l'azienda sviluppare un servizio di rilevamento e mitigazione dei bot per proprio conto. "Akamai Bot Manager si basa su un database solido e certificato di categorie di bot, continuamente aggiornato da Akamai. Inoltre, il prodotto offre un'ampia varietà di strumenti per categorizzare i bot in modo dinamico e valutarli in base a numerosi fattori. Nessun altro prodotto di gestione dei bot è così completo quando si tratta di distinguere il traffico reale dal traffico dei bot", ha affermato Testa.

Utilizzo di funzionalità sofisticate

Dopo aver implementato Bot Manager, è stato facile per Fabio Testa e il suo team analizzare i dati e configurare il prodotto in base alle esigenze di Luisa Via Roma. Utilizzando Bot Manager, il team può applicare una policy di gestione unica a ogni categoria di bot personalizzata o predefinita. "Avere a che fare ogni giorno con le molteplici variazioni nel comportamento dei bot non è semplice. Tuttavia, oltre a offrire una categorizzazione predefinita efficace e configurazioni delle policy di mitigazione, Bot Manager consente anche di definire nuovi criteri e categorie pensati per il nostro contesto", ha spiegato Testa.

Il report sull'attività dei bot fornito da Bot Manager è la prima risorsa che il team di Testa analizza per scoprire come cambia l'utilizzo della larghezza di banda da parte dei bot. Se il team nota dei cambiamenti nei trend, si avvale del dashboard di analisi dei bot per individuare il bot responsabile della variazione e risale alle caratteristiche della richiesta HTTP, in modo da configurare nuove regole per la mitigazione.

Ottimizzazione del caching per Google

Come spiega Testa, i bot non sono tutti dannosi: quindi non è possibile bloccarli tutti. Google è il bot più prezioso dal punto di vista aziendale. È fondamentale per un retailer online soddisfare i requisiti di Google Shopping e far fronte alle frequenti verifiche del sito da parte del crawler per evitare di essere escluso dal servizio. Grazie a Bot Manager, Luisa Via Roma è riuscita a ottimizzare le policy di caching per soddisfare questo requisito, riducendo al contempo l'impatto sull'infrastruttura di origine.

Controllo degli scraper dei prezzi

Un'altra sfida per Luisa Via Roma è rappresentata dagli scraper dei prezzi, estremamente difficili da mitigare per via del comportamento intelligente e della capacità di riprodurre l'impronta del browser di un utente. I tentativi di mitigarli portano di solito a un alto numero di falsi positivi, che influiscono sull'experience degli utenti legittimi.

Per risolvere il problema, il team di Testa integra Bot Manager con Akamai Luna Property Manager e Google Invisible reCAPTCHA in modo da certificare il traffico. Quando una sessione di navigazione viene certificata come legittima, per un periodo di tempo predeterminato il visitatore del sito non visualizzerà un nuovo captcha.

"Il vantaggio della nostra soluzione captcha è la riduzione delle operazioni iterative per definire nuove categorie personalizzate su base giornaliera. In poche parole, Bot Manager ha reso molto più semplice l'eliminazione dello shopping automatizzato", ha affermato Testa.

Una risposta più efficace al panorama dei bot

Secondo Testa, la chiave per la gestione efficace dei bot non è mitigare il traffico legittimo del sito, poiché ciò può non essere positivo per le attività e per la reputazione online di un'azienda. "Bot Manager ci ha consentito di rilevare circa il 100% dei bot effettivi", ha dichiarato. Infatti, grazie a Bot Manager, Luisa Via Roma è riuscita a ridurre la percentuale di bot sconosciuti da oltre il 75% a meno del 25% sul traffico complessivo dei bot.

Al tempo stesso, Bot Manager ha contribuito a ridurre il traffico totale dei bot dal 45% al 25% in soli sei mesi. "Bot Manager ci ha consentito di ottenere il massimo dalla nuova architettura del sito, che è stata creata appositamente per supportare la crescita del nostro business. Le mitigazioni dei bot ci hanno consentito di incrementare con sicurezza il volume di traffico nel sito e di far crescere ulteriormente la nostra azienda", ha concluso.

Informazioni su Luisa Via Roma

Luisa Via Roma è stata fondata a Firenze agli inizi degli anni '30 con l'apertura del concept store eponimo. Nel 1999, l'azienda ha fatto il proprio ingresso nel mondo dell'e-commerce con il lancio del sito LUISAVIAROMA.COM. Il sito, al 100% di proprietà di privati, è una delle principali mete per lo shopping online di articoli di lusso, tra cui abbigliamento, scarpe e accessori per uomo, donna e bambino, nonché prodotti di design e per la casa, realizzati sia da affermati designer sia dai migliori talenti emergenti. Visitate il sito web https://www.luisaviaroma.com.


Storie dei clienti correlate

Security

Suntory Business Systems

Read More
Security

Smilegate West

Read More
Security

Riachuelo

Read More