CIRA espande il DNS utilizzando Akamai SPS Secure Business

CIRA introduce un servizio firewall DNS efficace e accessibile utilizzando Akamai SPS Secure Business

 

Akamai ci ha consentito di distribuire a un costo ridotto un servizio di sicurezza a elevata capacità, basato sul cloud e dotato di un utile feed sulle minacce, assicurando ai nostri clienti un livello aggiuntivo di protezione a un prezzo accessibile.

Mark Gaudet, Business Development e Product Manager, CIRA

Espansione oltre il servizio legacy

La Canadian Internet Registration Authority (CIRA) opera con un mandato per gestire un dominio .CA sicuro e affidabile per tutti i cittadini canadesi. Fondata nel 2000, gestisce più di 2,8 milioni di domini.

Alcuni anni fa, CIRA ha visto l'opportunità di integrare i ricavi provenienti dalle registrazioni con nuovi servizi. Nel 2015, CIRA è entrata per la prima volta nel settore della cybersicurezza con l'introduzione di D-Zone Anycast DNS, un servizio attualmente utilizzato da alcuni ISP, dal governo canadese e da molti istituti del settore educativo. Dopo il rilascio di questo servizio DNS canadese secondario completo, molti clienti di CIRA hanno richiesto un servizio DNS ricorsivo. Le organizzazioni nel settore dell'istruzione erano particolarmente interessate a un servizio con filtro dei contenuti.

"Una volta elaborato il concetto di un servizio di sicurezza informatica basato su cloud che protegge le organizzazioni da malware, ransomware e attacchi di phishing, abbiamo iniziato a esplorare le nostre opzioni", spiega Mark Gaudet, Business Development e Product Manager di CIRA.

Lancio di un nuovo servizio di cybersicurezza

CIRA ha preso in considerazione la possibilità di creare internamente una soluzione di servizi DNS ricorsivi. "Avremmo potuto distribuire una soluzione del genere utilizzando DNS RPZ ma abbiamo capito che il valore reale era costituito da un feed sulle minacce che non eravamo in grado di sviluppare da soli", afferma Gaudet.

Quindi CIRA si è rivolta a Nominum (adesso parte di Akamai), allora leader del mercato per le soluzioni per la sicurezza basate su DNS con server ricorsivi negli ISP di grandi dimensioni. "Sapevamo che Nominum aveva accesso ai dati DNS globali e poteva sviluppare un feed sulle minacce in tempo reale", continua Gaudet.

Tramite questa partnership, CIRA è stata in grado di avviare una versione di prova di D-Zone DNS Firewall entro sei mesi e di attivarlo tre mesi dopo. La soluzione utilizza resolver intelligenti in Canada che valutano più di 100 miliardi di query DNS ogni giorno per determinare se sono dannose. La protezione dalle minacce viene aggiornata continuamente e automaticamente tramite un servizio cloud per bloccare exploit altamente dinamici.

Sfruttando la propria infrastruttura in Canada per distribuire un servizio basato sul cloud gestito da Akamai, CIRA è in grado di supportare nuovi clienti senza un ingente investimento di capitali. Altrettanto importante, il prodotto ha consentito a CIRA di creare un servizio incentrato sul Canada che conserva tutti i dati sulle query DNS in Canada per scopi di sovranità dei dati. "I servizi DNS ospitati a livello globale non possono garantire che i dati vengano conservati in Canada, ma noi possiamo farlo adempiendo al nostro mandato volto ad aiutare le organizzazioni canadesi a soddisfare questo requisito", spiega Gaudet.

Inoltre, utilizzando la soluzione SPS Secure Business di Akamai, CIRA raggiunge una portata e una capacità globali senza influire sulle performance. Infine, poiché le protezioni sono basate sulla rete, i clienti non devono installare software o aggiornamenti come richiesto dai prodotti per la sicurezza basati su client tradizionali. Non sono poi necessarie competenze tecniche dei clienti in sede. Il servizio è essenzialmente una soluzione pronta all'uso, attivata puntando i resolver DNS sul cloud CIRA.

Un servizio migliore per il mercato canadese

Dal suo lancio nel 2017, D-Zone DNS Firewall ha protetto più di 1,5 milioni di canadesi in svariati ambiti, dalle piccole aziende alle grandi università. CIRA ha riscontrato un particolare successo nel settore municipale, dove D-Zone DNS Firewall ha finora protetto più di 70 comuni canadesi.

"Con D-Zone DNS Firewall, forniamo un livello di protezione fondamentale a un'ampia gamma di organizzazioni che altrimenti potrebbero essere scarsamente servite perché non possono permettersi sistemi di protezione oppure non dispongono delle risorse tecniche per sfruttarli", afferma Gaudet. Inoltre, il servizio ha determinato una riduzione del 90% dei desktop interessati dagli attacchi di spear phishing. In effetti, uno dei clienti accademici di CIRA ha utilizzato il servizio per bloccare rapidamente nuovi attacchi, riducendo significativamente i tempi e gli sforzi del proprio reparto IT. "Questo tipo di storie ci fa sentire davvero soddisfatti di quanto stiamo facendo per il mercato canadese", continua Gaudet.

CIRA utilizza anche Akamai DNSi Big Data Connector per integrare tutti i dati sulle query DNS e i dati bloccati di bot e phishing raccolti dai resolver Akamai in uno stack elastico. Questo stack include anche un motore di ricerca e analisi, un motore di raccolta dei dati e di analisi dei log e una piattaforma di analisi e di visualizzazione che consente a CIRA di cercare e visualizzare tutti i tipi di dati DNS e correlati alla sicurezza raccolti sulla propria rete. Questo agevola per CIRA l'esecuzione di ricerche e del debug dei problemi dei clienti.

Anche se CIRA ha iniziato con il portale per i clienti Akamai, ha infine creato il proprio portale clienti per il servizio D-Zone DNS Firewall. Utilizzando questo portale, i clienti di CIRA con più sedi possono configurare e applicare le proprie policy da una sede centralizzata con un controllo granulare. CIRA ha anche offerto le proprie API ai clienti e ai partner. I clienti le utilizzano, ad esempio, per recuperare e bloccare le query nelle proprie soluzioni di gestione di eventi e informazioni di sicurezza per correlare i problemi a utenti e dispositivi specifici. I fornitori di servizi per la sicurezza e gli ISP possono integrare il servizio per aggiungere la protezione DNS per i propri clienti in Canada.

Entro la fine del 2019, CIRA prevede che il proprio servizio DZone DNS Firewall rappresenterà il 50% dei ricavi del nuovo prodotto. Il prossimo piano strategico di CIRA si incentrerà sulla cybersicurezza.

"Il lancio di DZone DNS Firewall ci ha consentito di entrare nel mercato della cybersicurezza in modo abbastanza rapido e semplice con un prodotto di facile supporto. Ciò ha dato alla nostra azienda una nuova direzione e l'accesso a un mercato diverso. In futuro, prevediamo di offrire servizi e prodotti complementari", conclude Gaudet.

Informazioni su CIRA

La Canadian Internet Registration Authority (CIRA) è un'organizzazione no profit basata sui membri, nota principalmente per la gestione del dominio internet .CA per conto di tutti i cittadini canadesi, che sviluppa e implementa policy che supportano la comunità Internet del Canada e rappresenta il registro .CA a livello internazionale. Stiamo creando programmi, prodotti e servizi che sfruttano tutto quello che Internet ha da offrire per contribuire alla costruzione di un Canada online migliore, fornendo un'experience online sicura e affidabile a tutti i canadesi. Per maggiori informazioni, visitate il sito web https://cira.ca.


Storie dei clienti correlate

Security

Suntory Business Systems

Read More
Security

Smilegate West

Read More
Security

KKLab

Read More