Blog

Il settore del gaming apre la strada

Written by

Jonathan Singer

September 17, 2021

Il settore del gaming produce le experience di intrattenimento più innovative, connesse e personalizzabili sul pianeta.

Punto e basta.

Con un giro d'affari attualmente attestato sui 200 miliardi all'anno e destinato a salire, il settore del gaming è cresciuto dagli umili esordi degli anni '30 (nei quali giochi come Baffle Ball e il flipper erano considerati una forma degenerata di divertimento che avrebbe distolto i giovani dalla retta via) in un enorme fenomeno di portata globale, ampiamente considerato come il salvatore della sanità mentale di tutti i genitori durante i periodi di lockdown dovuti alla pandemia.

Ma i giochi non sono solo divertimento e il settore del gaming non è solo una piacevole serie di investimenti finanziari che hanno registrato un notevole successo durante la pandemia. Il settore del gaming ha introdotto per la prima volta nuove tecnologie e modelli interattivi (e continuerà a farlo), che vengono utilizzati non solo per i videogiochi, ma anche per i video,  lamusica,  glisport,  ilfitness,  lamedicina,  laformazione industriale,ecc. Poiché questa moltitudine di tecnologie continua a convergere in uno scenario di social media/tecnologico (il  metaverse), è chiaro che i videogiochi rappresentano uno dei principali settori trainanti e innovativi.

Non possiamo parlare di videogiochi oggi senza citare Epic Games. Azienda creatrice di Unreal e di un colosso internazionale come Fortnite, Epic ha lasciato il segno nel mondo in molti modi. A maggio 2020, Fortnite ha registrato 350 milioni di giocatori attivi al mese, che insieme hanno giocato per un totale di 3,2 miliardi di ore solo nel precedente mese di aprile. Tramite Fortnite, Epic non solo ha rivoluzionato una forma popolare di videogioco (Battle Royale o lotta all'ultimo sangue), ma ha sfruttato il suo gioco anche per cambiare altri settori. Ad esempio, l'industria musicale non sarà mai più la stessa.

Negli ultimi due anni, Fornite ha ospitato al suo interno concerti sempre più grandi e complessi. Ad aprile 2020, il concerto Astronomical di Travis Scott all'interno di Fortnite, con 5 trasmissioni nel corso di 3 giorni, ha attirato 45,8 milioni di partecipanti live (27,7 milioni di giocatori univoci). Per ulteriori informazioni su come questo concerto ha rivoluzionato il settore, potete leggere questo eccellente articolo pubblicato sulla rivista Billboard. Questa collaborazione ha condotto direttamente allo spettacolo di quest'anno, che ha visto protagonista la superstar internazionale Ariana Grande. E questo è solo l'inizio.

Non solo l'industria musicale è stata influenzata da Fortnite e da Epic Games. La tecnologia di Unreal viene impiegata non solo in molti dei più famosi videogiochi al mondo, ma sempre maggiormente anche nei film e nei programmi televisivi. E questi meravigliosi sfondi in The Mandalorian? La tecnologia di Unreal ha svolto un ruolo fondamentale in questo caso. 

E oltre l'intrattenimento c'è il futuro delle nostre connessioni. Ho sentito parlare Tim Sweeney, CEO di Epic, in occasione del summit D.I.C.E. (Design, Innovate, Communicate, Entertain) nel 2020 (sfortunatamente, il mio ultimo viaggio prima della pandemia), in cui definiva Fortnite come una delle più grandi piattaforme di social media sul pianeta. E giustamente: Epic è un forte concorrente in grado di fornire tecnologie di base per il metaverse e si prevede che questa tendenza sia destinata a continuare a lungo.

Nessuna discussione sul metaverse e sul gaming durante la pandemia sarebbe completa senza citare Roblox. Mentre bambini e genitori erano (e sono più o meno, per la maggior parte, insomma!) bloccati a casa con una pandemia che imperversava in tutto il globo, Roblox ha rappresentato un punto d'incontro sociale, creativo ed educativo per bambini e adolescenti. Roblox può essere considerato il corrispettivo di Epic Games nel mondo della musica (con Lil Nas X in primo piano), ma Roblox ha davvero innovato l'industria musicale in termini di UGC (contenuti generati dagli utenti). Sebbene non sia stato il primo a includere contenuti UGC (molti giochi, ovviamente, si focalizzano particolarmente sugli UGC), Roblox ha costruito un'economia e ha sfruttato a suo vantaggio tali contenuti. Si stima che su Roblox siano stati pubblicati da 520.000 a 40 milioni di giochi, effettivamente si tratta di una vasta gamma tra cui scegliere. Tuttavia, indipendentemente dal numero corretto, Roblox senza dubbio non manca di utenti interessati a creare giochi, a cui offre un'eccellente opportunità per raggiungere il loro obiettivo. Indipendentemente dal fatto che si riesca o meno a realizzare un gioco di qualità, ad arricchirsi o meno, tutti possono provare con mano come si crea un gioco e, di conseguenza, molti ragazzi possono avvicinarsi alle materie STEM.

Come una discussione sul settore del gaming durante la pandemia non sarebbe completa senza citare Epic e Roblox, analogamente una discussione sul futuro dell'intrattenimento online non può prescindere dal menzionare Riot Games e il suo League of Legends (LoL). Benché Riot non abbia inventato il genere degli e-sport, sicuramente è stato uno dei pionieri della categoria di giochi multiplayer online denominata MOBA (Multiplayer Online Battle Arena) e, indubbiamente, una delle storie internazionali di e-sport di maggior successo. Riot ha lanciato il Campionato Mondiale di League of Legends nel 2011 e ha regolarmente gestito questo enorme evento globale per un decennio. Nel 2020, il Campionato ha registrato 139 milioni di ore di visualizzazioni e un picco di 3,8 milioni di spettatori. Il Campionato Mondiale di League of Legends è stato uno dei primi eventi di gaming a diventare popolare e a dimostrare che guardare i videogiochi era un'attività normale e accettabile. Ora nel 2021, LoL annovera attualmente circa 115 milioni di giocatori attivi al mese. Tra le sue più importanti innovazioni da un punto di vista puramente sportivo, Riot ha progettato la propria rete Internet (Riot Direct) per garantire un miglior livello di customer experience e performance nei giochi. Nel 2020, la potenza di questa rete ha consentito a Riot di lanciare con successo Valorant, nonostante l'enorme aumento di traffico causato dalla pandemia.

Si tratta solo di alcune aziende degne di nota in un settore enormemente creativo e tecnicamente esperto con la voglia di cambiare il modo di intendere l'intrattenimento da parte degli utenti. Sono molto poche le industrie tecnologiche che non hanno sentito l'influenza del gaming. Mentre le moderne tecnologie continueranno a convergere sul metaverse, i videogiochi continueranno a preparare la strada per il futuro. Cosa ci aspetta per il futuro del settore... e del mondo? Lo scopriremo presto e, nel frattempo, ci sono alcuni giochi da fare.

Leggi ulteriori informazioni su come Akamai può aiutare il settore del gaming.



Written by

Jonathan Singer

September 17, 2021