Dark background with blue code overlay

Kate Prouty

Kate Prouty, SVP, Chief Information Officer

SVP, Chief Information Officer

Kate Prouty è Senior Vice President e Chief Information Officer di Akamai. In qualità di CIO, sovrintende l'organizzazione IT (Information Technology) di Akamai occupandosi delle attività relative alla trasformazione aziendale, tra cui strategia globale, sviluppo e funzionamento dell'infrastruttura IT e delle applicazioni che offrono user experience agili ed efficienti ai clienti, ai dipendenti e ai partner di Akamai. Lavora nella sede centrale dell'azienda a Cambridge, nel Massachusetts.

Entrata a far parte di Akamai nel 1999, Prouty ha condotto una lunga e distinta carriera nell'azienda, guidando la trasformazione dei processi aziendali di Akamai con una particolare enfasi sulla flessibilità, sull'agilità e sulle user experience. Il suo apporto è stato determinante nello sviluppo dei sistemi basilari per la crescita e la scalabilità dell'azienda, tra cui l'implementazione dei sistemi di pianificazione delle risorse aziendali di Akamai, il sistema delle statistiche di rete utilizzato nell'azienda per comprendere meglio come i clienti usano la rete implementata e la supply chain aziendale per garantire un agevole svolgimento delle attività aziendali e offrire migliori servizi ai clienti di Akamai. Prima di diventare CIO, ha collaborato a stretto contatto con i responsabili aziendali che operano nei reparti delle risorse umane, finanza, progettazione della piattaforma, sviluppo di prodotti, servizi e vendite. Apporta al suo ruolo un'approfondita comprensione delle criticità degli aspetti relativi alla sicurezza, ai rischi e alla conformità del settore e delle attività aziendali di Akamai.

Prima di entrare a far parte di Akamai, ha ricoperto varie posizioni in ambito tecnologico, tra cui amministrazione di reti, sistemi e database e implementazione di programmi software in Fleet Financial and Digitas.

Prouty ha conseguito un MBA presso il Keene State College e ha anche partecipato al Greater Boston Executive Program presso la Sloan School of Management del MIT. È co-presidente dell'Executive Women’s Network di Akamai e membro del consiglio di amministrazione di Delta Projects, un'organizzazione no profit che supporta e sostiene le persone con difficoltà intellettive.