Skip to main content
Blue Code Hero Background

Informativa sulla privacy per tutti i candidati e accordo di arbitrato per i candidati degli Stati Uniti

Ultimo aggiornamento: Marzo 2021

Informativa sulla privacy per tutti i candidati

Generale

Il portale dedicato al lavoro al quale l'utente si è connesso ("Portale dedicato al lavoro") viene utilizzato da Akamai Technologies, Inc. e dalle sue affiliate globali completamente controllate e gestite (ciascuna separatamente e collettivamente "Akamai").

La presente informativa sulla privacy per i candidati a un'offerta di lavoro descrive il modo in cui i dati personali vengono elaborati in relazione all'uso del Portale dedicato al lavoro e all'invio dei dati personali ai fini del processo di reclutamento ad Akamai.

Trattamento dei dati personali per finalità di reclutamento

Akamai raccoglie ed elabora i dati personali inviati tramite il Portale dedicato al lavoro in conformità all'Informativa sulla Informativa sulla privacy di Akamai disponibile nel nostro Privacy Trust Center.

Attraverso la creazione di un profilo e l'inoltro dei dati personali, del curriculum vitae o di altri documenti, riconoscete e accettate di aver letto e compreso l' Informativa sulla privacy di Akamai, incluse le informazioni sul responsabile del trattamento pertinente, i suoi dettagli di contatto, le categorie di dati personali raccolti ed elaborati da Akamai, finalità e fondamento giuridico del trattamento, destinatari dei dati personali, trasferimenti di dati internazionali, tutela dei dati personali, periodi di conservazione e, soprattutto, diritti dell'utente interessato del trattamento.

Creando un profilo e inviando i propri dati personali, l'utente può candidarsi per una posizione attualmente aperta presso Akamai oppure può dimostrare il proprio interesse generale a lavorare per Akamai.

Se non viene scelto per la posizione aperta, accetta che Akamai possa conservare i suoi dati per tener conto di eventuali opportunità di lavoro future presso Akamai per un periodo di 2 anni e potrebbe essere da noi invitato a candidarsi per eventuali posizioni aperte future.

Se l'utente non si candida per una specifica posizione aperta, ma dimostra il proprio interesse generale a lavorare per Akamai e a partecipare a future procedure di reclutamento, accetta che Akamai elabora i propri dati personali sulla base del suo consenso e che tali dati personali saranno esaminati e presi in considerazione in generale per eventuali opportunità di lavoro per un periodo di 2 anni.

Revoca del consenso

Quando Akamai elabora i dati personali dell'utente sulla base del suo consenso, l'utente può revocare tale consenso in qualsiasi momento inviando un'e-mail all'indirizzo: careers@akamai.com/it/it/ o seguendo le istruzioni riportate nell' Informativa sulla privacy di Akamai. L'utente può anche modificare, cambiare o aggiornare i propri dati personali in qualsiasi momento tramite il Portale dedicato al lavoro.

Accordo di arbitrato per i candidati degli Stati Uniti

Qualsiasi controversia riguardante un rapporto di lavoro con Akamai o derivante dal medesimo (comprese, in via esemplificativa ma non esaustiva, la domanda, l'assunzione e la cessazione del rapporto di lavoro) che non potrà essere altrimenti risolta dovrà essere sottoposta ad arbitrato vincolante dinanzi a un arbitro unico e imparziale dell'American Arbitration Association ("AAA") secondo le norme sull'arbitrato del lavoro dell'AAA; è possibile ottenere una copia di tale documento consultando il sito www.adr.org o richiedendola ad Akamai prima di firmare il presente accordo di arbitrato. Akamai corrisponderà le spese amministrative dell’AAA e l’onorario dell’arbitro secondo le rivendicazioni legali e nella misura altrimenti richiesta dalla legge per l’esecuzione dell’accordo di arbitrato, fatta salva la valutazione finale dell’arbitro. L’arbitro non potrà commettere errori di diritto o di argomentazione giuridica; se dovessero verificarsi, l’ordine, la decisione o il giudizio dell’arbitro potranno essere annullati o corretti ricorrendo in appello dinanzi a un tribunale competente a giudicare tali errori. In caso contrario, l’ordine, la decisione o il giudizio dell’arbitro saranno definitivi e andranno a sostituire tutti gli altri procedimenti legali, equitativi o giudiziari in essere tra le parti; tale ordine, decisione o giudizio potrà altresì essere iscritto come definitivo ed eseguito da qualsiasi tribunale di giurisdizione competente. In deroga a quanto precede, le parti avranno il diritto di richiedere rimedi provvisori previsti dalla legge, ivi compresi ordini restrittivi temporanei e ingiunzioni preliminari, a un tribunale di giurisdizione competente, in attesa dell’arbitrato.

Fatta eccezione per i casi di cui alla Sezione 8116 del Department of Defense Appropriations Act del 2010, che sono esclusi dall’arbitrato ai sensi del presente accordo, il presente accordo comprende, in modo specifico e a titolo non esclusivo, tutte le controversie riguardanti discriminazioni statali o federali, prassi di lavoro eque o altri statuti correlati al lavoro, regolamenti o ordinanze esecutive (e relative modifiche) che proibiscono discriminazioni o vessazioni basate su condizioni tutelate tra cui, senza alcuna limitazione, razza, nazionalità, età, sesso, stato civile, invalidità, prestazione del servizio militare, orientamento sessuale o altra condizione oggetto di tutela; tutte le rivendicazioni per rivalse illecite per l’esercizio di qualsiasi diritto legale; tutti gli illeciti civili; tutte le rivendicazioni ai sensi della legislazione federale o statale; e tutti i contratti espressi o impliciti. Il presente accordo non pregiudica il vostro diritto o obbligo di ricorrere a tutti i rimedi amministrativi previsti da un’agenzia governativa competente prima di sottoporre le rivendicazioni ad arbitrato vincolante.