EFFICIENZA ENERGETICA E NELLE EMISSIONI DI ANIDRIDE CARBONICA DELLA RETE

È stato per noi sempre chiaro fin dall'inizio che la nostra più grande opportunità di miglioramento della sostenibilità sta nell'incrementare la produttività e l'efficienza energetica della nostra rete per la distribuzione dei contenuti, liberando il consumo elettrico dalle emissioni di anidride carbonica.

Reduce Network Energy

Ottimizzazione dell'efficienza e della produttività del server e decarbonificazione dell'utilizzo di energia

Le attività della rete Akamai attualmente rappresentano oltre il 90% della nostra impronta ecologica in termini di consumo di energia, emissioni di carbonio e produzione di rifiuti elettronici. Le nostre iniziative sono mirate a ottimizzare la produttività e l'efficienza di rete e liberare l'energia dalle emissioni di carbonio. Per dimostrare la nostra responsabilità, ci siamo impegnati a ridurre annualmente l'energia della nostra rete e l'intensità delle emissioni di gas serra relative al traffico del 30% ogni anno e ad attuare un programma di approvvigionamento energetico da fonti rinnovabili destinato a coprire il 50% delle nostre network operation globali entro il 2020.

Performance relativa alla sostenibilità della rete di Akamai

Uno dei risultati della nostra azione innovatrice a livello di produttività ed efficienza della rete è stato svincolare il consumo energetico e le emissioni di gas serra dalla crescita del traffico sulla nostra rete, mantenendo il consumo al minimo anche se il traffico continua a crescere in modo esponenziale.

Svincolare la crescita di business dall'impatto ambientale, in termini di consumo energetico ed emissioni di anidride carbonica

Energia totale
Anidride carbonica totale
Picco di traffico
Obiettivo di riduzione annuale dell'intensità di energia e delle emissioni di anidride carbonica:
N. di server
N. di paesi
N. di reti

Trascinare l'indicatore grigio sulla mappa per visualizzare la riduzione dell'intensità di energia e delle emissioni di anidride carbonica conseguita su basse annuale da Akamai.

Efficienza energetica e nelle emissioni di anidride carbonica della rete

L'innovazione continua in termini di efficienza dell'hardware, della gestione e del codice avviata nel 2009 ha portato alla riduzione del 90% dell'intensità di energia e delle emissioni di anidride carbonica relative al traffico di rete. E questo nonostante nello stesso periodo di tempo il traffico sia aumentato di oltre venti volte.

Intensità delle emissioni di gas serra
Intensità di energia
Traffico di picco normalizzato

Trascinare l'indicatore grigio sulla mappa per visualizzare la riduzione dell'intensità di energia e delle emissioni di anidride carbonica conseguita su basse annuale da Akamai.

Ottimizzazioni dei codici

  • Identificare e riscrivere il codice non efficiente per aumentare la capacità della nostra rete senza aggiungere altri server
  • Implementare miglioramenti del codice e una nuova architettura delle infrastrutture per razionalizzare i trasferimenti dei dati interni alla rete
  • Migliorare la proporzione tra i consumi energetici dei server, il che prevede tra le altre cose di ridurre al minimo il consumo elettrico e la velocità delle ventole delle CPU durante i periodi di pausa

Ottimizzazione di hardware e infrastrutture

  • Distribuire server personalizzati e più economici in modo da ottimizzare le performance per watt
  • Virtualizzare lo sviluppo di server e ambienti server SQA
  • Virtualizzare l'ambiente server di produzione
  • Progettare e gestire data center ad alta efficienza energetica in determinate sedi in cui sono presenti vaste implementazioni di server
  • Riprogettare l'architettura dei rack dei server per ottimizzare l'uso dell'elettricità

Ottimizzazioni dei processi

  • Migliorare la gestione dei server, ad esempio identificando e dismettendo o riqualificando i server inutilizzati

Liberazione dell'energia dalle emissioni di anidride carbonica

Siamo riusciti a svincolare efficacemente la crescita del nostro business dall'impatto in termini di utilizzo di energia ed emissioni di anidride carbonica, ma consumeremo sempre energia e le emissioni di anidride carbonica continueranno a essere strettamente correlate all'energia utilizzata. Per questo, liberare l'energia dalle emissioni di anidride carbonica è una tappa fondamentale del nostro impegno nel mitigare l'impatto ambientale delle nostre attività aziendali. Questo evidenzia l'importanza dell'approvvigionamento di fonti di energia rinnovabili per compensare l'elevata intensità di emissioni di anidride carbonica dell'energia elettrica di rete. Per raggiungere questo obiettivo, Akamai si è impegnata a ridurre le emissioni di gas serra al di sotto dei livelli del 2015 attraverso un programma per l'approvvigionamento energetico da fonti rinnovabili destinato a coprire il 50% delle nostre operazioni di rete in tutto il mondo entro il 2020.

Ad oggi, Akamai ha siglato tre accordi di acquisto di energia virtuale negli Stati Uniti. Si prevede che le nostre azioni delle centrali di energia solare ed eolica rappresenteranno, rispettivamente, il 23% e il 44% del consumo energetico di rete globale di Akamai e degli Stati Uniti nel 2020. Due dei progetti erano incentrati su una collaborazione di aggregazione tra aziende e acquirenti con Apple, Etsy e Swiss Re. Stiamo anche valutando opportunità di energia rinnovabile in Europa per gestire le vaste attività dei nostri data center presenti nell'area. Qui potrete scoprire ulteriori informazioni sui nostri obiettivi in termini di energia rinnovabile, sui piani per raggiungere la quota del 50% e sull'avanzamento dei lavori.

Iniziative relative alla supply chain di rete

Un altro dei componenti fondamentali dell'impatto ambientale di Akamai è rappresentato dal consumo di energia dei nostri fornitori esterni di data center in condivisione, che ospitano i server per la delivery dei contenuti di Akamai. I servizi aggiuntivi offerti da questi fornitori , come il raffreddamento e la ridondanza dell'alimentazione, aggiungono un consumo elettrico elevato a quello imputabile all'uso dei server, aumentando il consumo totale e le emissioni di carbonio. Inoltre, nonostante l'efficienza energetica costituisca un meccanismo fondamentale per ridurre la nostra impronta di carbonio, la nostra rete continuerà sempre a consumare energia. Per questo motivo, liberare dalle emissioni di anidride carbonica l'elettricità usata da questi data center in condivisione è un altro obiettivo importante. Stiamo collaborando con i nostri fornitori di data center in condivisione, sia direttamente che come membri del gruppo di lavoro Future of Internet Power di BSR, al fine di ottenere una maggiore efficienza energetica e di liberare dalle emissioni di anidride carbonica l'energia dei data center. In qualità di membro della Renewable Energy Buyers Alliance, la nostra azienda sta contribuendo a influenzare i responsabili di utility e policy per rendere più facile e conveniente l'acquisto di energia rinnovabile. Abbiamo già riscontrato un notevole successo. Nel 2017, la supply chain dei data center in condivisione di Akamai ha fornito una quantità di energia rinnovabile pari a più del 10% del consumo energetico della rete globale di Akamai.

Oltre a queste attività di engagement nell'ambito dell'efficienza energetica e dell'energia rinnovabile, Akamai conduce tutti gli anni un'indagine sulla sostenibilità dei data center in condivisione, grazie alla quale riesce a monitorare indici KPI, quali l'indice dell'efficienza energetica (PUE)i, l'indice dell'efficienza del carbonio (CUE)i, e l'indice dell'efficienza idrica (WUE)i, l'integrazione delle energie rinnovabili e le procedure di gestione della sostenibilità ambientale. Queste metriche vengono usate per quantificare in modo più accurato gli effetti sulla sostenibilità della supply chain della rete Akamai e per monitorare i progressi di questi impianti anno dopo anno. Compiliamo e distribuiamo, inoltre, un rapporto annuale sui benchmark per mostrare ai nostri partner dei data center le loro performance rispetto a quelle della concorrenza e per influenzarli positivamente affinché adottino le best practice e migliorino le prestazioni.

Stiamo monitorando l'impatto di queste iniziative di comunicazione dei fornitori tramite l'analisi delle tendenze delle metriche dell'indice dell'efficienza energetica (PUE) e dell'indice dell'efficienza del carbonio (CUE) nel tempo. Gli indici PUE e CUE sono metriche utilizzate per misurare, nello specifico, l'efficienza energetica e del carbonio dei data center. Tecnicamente, l'indice PUE è il rapporto dell'utilizzo energetico totale delle apparecchiature IT di un data center, mentre l'indice CUE è il rapporto tra le emissioni di gas serra totali e le emissioni delle apparecchiature IT di un data center. Abbiamo ottenuto un indice PUE e CUE "efficace" per la nostra rete basandoci sui valori aggregati della nostra rete globale. Dal 2009, i nostri effettivi indici PUE e CUE di rete sono diminuiti, rispettivamente, del 22% e del 15%.

Network Supply Chain Initiatives


iQuesti indici KPI sono stati sviluppati come standard di settore da The Green Grid.