Energia della rete ed emissioni di gas serra - Metodologia di approssimazione

Akamai possiede e gestisce le proprie apparecchiature IT di rete ed esternalizza le operazioni di data center a data center in condivisione di terze parti. Attualmente non sono disponibili dati dettagliati completi in merito al consumo di energia diretto per le apparecchiature IT di Akamai o per l'infrastruttura dei data center di terze parti in cui sono ospitate. Utilizzando dati esistenti interni o resi disponibili dal fornitore sono state sviluppate le seguenti metodologie volte a stimare il consumo elettrico mensile dell'intera rete di Akamai.

Stima dell'energia richiesta dalle attrezzature di rete e dei server:

  • Il consumo energetico (Watt) è misurato in laboratorio durante i periodi di picco per ogni tipo di server e configurazione (ad esempio, numero di dischi). Si presuppone che il consumo elettrico di picco sia lo stesso per un determinato tipo di server e configurazione. La stessa operazione viene effettuata per switch di rete, router e PDU.
  • Alla fine di ogni mese per ogni data center viene eseguito un inventario delle attrezzature (inclusi switch, router e PDU) che sono accese. Il numero di ogni tipo di server e configurazione è sommato per ogni data center. Si suppone che questa attrezzatura sia rimasta nello stesso data center per l'intero mese.
  • Il totale per ogni tipo di server e configurazione del data center è moltiplicato per il consumo elettrico di picco (ottenuto nel passaggio 1), quindi per 24 ore e infine per il numero di giorni del mese di riferimento; il risultato viene diviso per 1.000 in modo da convertirlo nei KWh totali per quel tipo di server e configurazione del data center specifico.
  • I kWh totali vengono ridotti di una percentuale per ogni tipo di server in modo da riflettere i risultati, ricavati dai dati di produzione, della variazione giornaliera media del consumo energetico del server relativo al periodo di picco (ottenuto nel passaggio 1). Ad esempio, la riduzione percentuale potrebbe essere compresa tra il 15% e il 40%.
  • Questo è il consumo elettrico mensile della rete di server dei data center che viene caricato nel sistema di gestione dell'energia e delle emissioni di anidride carbonica di Akamai.
  • Questo sistema converte l'uso dell'energia in emissioni di gas serra applicando fattori di emissione di energia elettrica basati sia sul mercato che sulla zona in cui si trova ogni data center.
  • Le emissioni di gas serra di Livello 2 per ogni data center sono quindi sommate alle emissioni di gas serra della rete di server Akamai.

Nel 2014 il metodo utilizzato per stimare l'utilizzo di elettricità IT della rete è stato modificato, portando a una valutazione più accurata del consumo di elettricità di rete totale. Sulla base di un'ampia analisi dei dati di produzione il fattore del consumo energetico medio è stato ridotto dall'85% al 60% del consumo elettrico di picco per le generazioni di server distribuite a partire dal maggio 2010. Queste generazioni di server rappresentano oggi la maggioranza dei server distribuiti sulla rete Akamai. Questo cambiamento è stato applicato retroattivamente dando luogo a una riduzione significativa nel consumo di energia elettrica totale e alle emissioni di Livello 2 e di Livello 3 imputabili alla rete.

Stima dell'energia richiesta dai data center in condivisione:

L'infrastruttura dei data center in condivisione include, ma non solo, gruppi di continuità (UPS), quadri di distribuzione elettrica (PDU), trasformatori, unità di raffreddamento, dispositivi di raffrescamento, ventole e illuminazione.

Per una stima delle emissioni di gas serra di Livello 3 imputabili alle attività dei nostri data center esterni, ci basiamo sulle emissioni di Livello 2 della nostra rete di server, come indicato sopra, e sull'indice dell'efficienza energetica (PUE)i di questi data center per arrivare alle emissioni stimate di Livello 3 per questi data center. Laddove disponibile, viene utilizzato il valore corrente dell'indice PUEii riportato da un provider di data center per una struttura. Se non è disponibile, viene utilizzata la media dei valori PUE riportati.

  • Per ogni data center il consumo elettrico totale mensile della rete di server è moltiplicato per uno meno il valore PUE del data center:
    Consumo elettrico mensile data center = Consumo elettrico mensile rete di server x (PUE data center - 1)
  • Questo consumo elettrico mensile per data center viene caricato nel sistema di gestione dell'energia e delle emissioni di carbonio di Akamai.
  • Questo sistema converte l'uso dell'energia in emissioni di gas serra applicando fattori di emissione di energia elettrica basati sia sul mercato che sulla zona in cui si trova ogni data center.
  • Le emissioni di gas serra di Livello 3 per ogni data center sono quindi sommate alle emissioni di gas serra di Livello 3 totali di tutta la rete Akamai.

Categorie di emissioni di gas serra

Nell'ambito dell'approccio di consolidamento del controllo operativo, Akamai include nella categoria Livello 2 le emissioni di gas serra associate al consumo elettrico delle nostre apparecchiature server e di rete:

  • Akamai è direttamente coinvolta nella progettazione delle nostre attrezzature server di rete e ne può controllare l'efficienza.
  • Akamai acquista, possiede e detiene il controllo unico della propria infrastruttura di server della rete.

Inseriamo nella categoria Livello 3 le emissioni di gas serra associate ai servizi di supporto forniti dai nostri provider di hosting per data center esterni, inclusi i servizi di raffreddamento, illuminazione, alimentazione ausiliaria (gruppi di continuità) e condizionamento, e le operazioni di edificazione:

  • Akamai non ha il controllo operativo diretto su queste attività o sulla loro efficienza.
  • Questi servizi di supporto sono pagati in modo indiretto nell'ambito del nostro contratto di hosting dei data center.

iIl valore PUE, come definito da The Green Grid, è il rapporto tra consumo energetico totale dei data center e consumo energetico delle apparecchiature IT (ad esempio, i nostri server e switch). Idealmente le misurazioni PUE sono mediate nel tempo.
iiI valori PUE riportati sono ottenuti da una ricerca annuale condotta da Akamai tra i principali data center in condivisione, che rappresentano oltre il 75% dei server distribuiti sulla rete Akamai.