Akamai dots background

Transcodifica video

La transcodifica video è uno degli aspetti più complessi della preparazione dei contenuti multimediali online. Con il proliferare di piattaforme di visualizzazione, formati di file e tecnologie di streaming che si contendono l’odierno panorama multimediale online, la transcodifica video sta diventando sempre più complicata e difficile.

Per garantire che i contenuti siano fruibili dal maggior numero di reti e dispositivi possibile, gli editori devono adattare e ottimizzare i contenuti per una miriade di diversi scenari di riproduzione, il che complica il processo decisionale in merito a come trasmettere video in streaming, in particolare quando si tratta di gestire gli aspetti tecnici della transcodifica video.

Sfide inerenti alla progettazione dei flussi di transcodifica video

Sebbene la transcodifica video fosse originariamente impiegata per ridurre le dimensioni dei file video e semplificare la distribuzione sulle reti mobile, ora è sempre più utilizzata per rendere i contenuti multimediali visibili sulle piattaforme e per consentire l’HTTP live streaming e la distribuzione in ABR.

Benché estremamente utile nel mercato dello streaming multimediale in continua evoluzione di oggi, la transcodifica video resta un processo delicato e laborioso. Ogni transcodifica produce una qualche perdita e le sottili sfumature di codifica influenzano direttamente la qualità video. Pertanto, per ogni singola transcodifica, è importante iniziare con un file intermedio di alta qualità e considerare attentamente i requisiti dei formati e dei tipi di contenuto target specifici.

Nel caso specifico dello streaming ABR (con bitrate adattivo), è necessario creare diverse versioni ottimizzate di un flusso video. E la transcodifica di un grosso master ad alta risoluzione in diversi formati video, velocità di trasmissione e livelli di qualità richiede non solo tempo, esperienza e un'attrezzatura adeguata, ma anche capacità di storage e un’attenta pianificazione della progettazione e dell’automazione dei workflow di transcodifica video.

Semplificazione della transcodifica video con il cloud

Ecco perché un numero crescente di editori di contenuti sceglie di utilizzare i servizi di transcodifica video offerti da una PaaS (Platform as a Service) online dedicata. Usufruendo dell’infrastruttura e degli strumenti di una piattaforma multimediale basata su cloud, è possibile semplificare la gestione del processo di preparazione dei contenuti riducendo, al contempo, le spese.

Con oltre dieci anni di esperienza nel campo dello streaming multimediale, Akamai offre ai propri clienti una formula completa per la preparazione dei contenuti e lo stream packaging, le soluzioni Media Delivery. È sufficiente caricare i contenuti e la nostra piattaforma li trasformerà e affinerà in maniera dinamica, adattandoli ai dispositivi e alle condizioni di rete target appropriati.

Vantaggi della soluzione:

  • Portata. Supporto dei formati di streaming più diffusi e aggiunta di nuovi protocolli ogni mese per garantire la compatibilità futura.
  • Velocità. Utilizzo di tecniche di elaborazione specifiche per assicurare una qualità elevata e tempi di realizzazione rapidi.
  • Integrazione. Funzioni di transcodifica mediante API che possono essere personalizzate e incorporate nei attuali sistemi di gestione dei contenuti dei clienti.
  • Distribuzione. Soluzioni per la distribuzione di contenuti multimediali facilmente integrabili con Media Storage, la nostra rete di distribuzione di contenuti HTTP e di storage online, assicurandovi così l’accesso alle prestazioni, alla scalabilità e all’affidabilità di una CDN realmente globale.

Oltre a soddisfare le vostre esigenze di transcodifica video, la piattaforma globale Akamai funge anche da CDN jQuery ad alte prestazioni per consentirvi di fornire ai vostri utenti le migliori funzionalità JavaScript.

Ulteriori informazioni sulla transcodifica video e altre soluzioni Media Delivery.