Skip to main content
Blue Code Hero Background
PRESS RELEASE

Akamai pubblica il rapporto sullo stato di Internet Q2 2016 - Security

Il rapporto sullo stato di Internet Q2 2016 - Security mette in risalto un 129 percento di aumento su base annuale (YoY) degli attacchi DDoS totali e un aumento record del 276 percento degli attacchi NTP Reflection

Gli attacchi alle applicazioni web sono aumentati del 14 percento, mentre SQL injection e LFI (Local File Inclusion) continuano a crescere come vettori di attacco più comuni

Cambridge, MA | September 14, 2016

Share

Akamai Technologies, Inc. (NASDAQ: AKAM), leader mondiale nell'offerta di servizi CDN (rete per la distribuzione dei contenuti), ha oggi pubblicato il rapporto sullo stato di Internet Q2 2016 - Security. Il rapporto, utilizzando i dati raccolti dall'Akamai Intelligent Platform™, evidenzia il panorama della sicurezza nel cloud, in particolare le tendenze relative agli attacchi DDoS e alle applicazioni web, nonché il traffico dannoso proveniente dai bot.

Scarica l'ultimo rapporto sullo stato di Internet - Security per informazioni su dati, analisi e grafica all'indirizzo akamai.com/it/stateoftheinternet-security.

"Mentre le dimensioni degli attacchi stanno diminuendo, continuiamo a riscontrare un incremento del numero di attacchi, dovuto alla natura sempre più pervasiva degli strumenti per il lancio e alla loro semplicità di utilizzo e monetizzazione", ha affermato Martin McKeay, Editor-in-Chief, rapporto sullo stato di Internet - Security. "Questa standardizzazione rende le aziende vulnerabili a una maggiore frequenza degli attacchi da cui non possono difendersi autonomamente. In prossimità del Cybersecurity Awareness Month di ottobre, è importante per le organizzazioni capire a cosa vanno incontro, soprattutto dal momento che le minacce di attacchi DDoS da parte degli avversari aumentano dietro richiesta di riscatto".

I dati salienti del rapporto sullo stato di Internet Q2 2016 - Security di Akamai includono:

Attacchi DDoS

  • Gli attacchi DDoS totali sono aumentati del 129 percento nel secondo trimestre del 2016 rispetto al secondo trimestre del 2015. Durante il secondo trimestre, Akamai ha mitigato un totale di 4.919 attacchi DDoS.
  • Il più grande attacco DDoS osservato finora da Akamai è datato 20 giugno, ai danni di un cliente europeo del settore media, e le sue dimensioni sono state di 363 Gbps.  Al tempo stesso, le dimensioni medie degli attacchi sono diminuite del 36% per arrivare a 3,85 Gbps.
  • Dodici attacchi avvenuti nel secondo trimestre hanno superato i 100 Gbps e due hanno raggiunto i 300 Gbps, colpendo il settore Media & Entertainment.

Attacchi alle applicazioni web

  • Il secondo trimestre del 2016 ha visto un aumento del 14 percento degli attacchi totali alle applicazioni web rispetto al primo trimestre dello stesso anno.
  • Il Brasile ha subito un aumento del 197 percento degli attacchi con origine in tale area geografica: il principale paese di origine di tutti gli attacchi alle applicazioni web.
  • Gli Stati Uniti si sono posizionati secondi tra i paesi per numero totale di attacchi alle applicazioni web e hanno visto una diminuzione del 13 percento degli attacchi rispetto al primo trimestre dello stesso anno.
  • SQL injection (44 percento) e LFI (Local File Inclusion) (45 percento) sono stati i due vettori di attacco più comuni nel secondo trimestre.

Analisi del traffico dei bot

  • In un periodo di tempo di 24 ore nel secondo trimestre, i bot hanno rappresentato il 43 percento di tutto il traffico web nell'Akamai Intelligent Platform.
  • Le campagne di scraping e gli strumenti di automazione rilevati hanno rappresentato il 63 percento di tutto il traffico bot, un aumento del 10 percento rispetto al primo trimestre del 2016. Questi bot eseguono lo scraping di segmenti di mercato o siti web specifici e non rappresentano le relative intenzioni e l'origine.

Per scaricare una copia gratuita del rapporto sullo stato di Internet Q2 2016 - Security , visitate il sito web akamai.com/it/stateoftheinternet-security.

 

Informazioni su Akamai

Akamai promuove e protegge la vita online. Le principali aziende al mondo scelgono Akamai per creare, offrire e proteggere le loro experience digitali, aiutando miliardi di persone a vivere, lavorare e giocare ogni giorno. Con la piattaforma di computing più distribuita al mondo, dal cloud all'edge, siamo in grado di semplificare lo sviluppo e l'esecuzione di applicazioni per i nostri clienti, avvicinando le experience agli utenti e allontanando le minacce. Per ulteriori informazioni sulle soluzioni di sicurezza, edge computing e di delivery di Akamai, visitate il sito akamai.com/it e akamai.com/it/blogoppure seguite Akamai Technologies su Twitter e LinkedIn.