Blog

Ottobre 2020—Novità Nella Delivery

Written by

Alex Balford

October 13, 2020

Alex Balford is a Senior Product Marketing Manager at Akamai Technologies responsible for global marketing activities across Akamai's media delivery solutions portfolio. As a seasoned media professional, he conveys a keen understanding of market and technology trends influencing the evolving TV and OTT landscape. His experience includes marketing technologies that span across OTT content management and delivery, advertising and Content Delivery Networks (CDN). Prior to joining Akamai, he was at SeaChange International.

Alex Balford Blog

 

Benvenuti al secondo giorno dell'aggiornamento della piattaforma Akamai!

Oggi ci concentriamo sui prodotti per la delivery di Akamai. Gli ultimi mesi sono stati a dir poco senza precedenti poiché i periodi di lockdown e quarantena, insieme alle altre misure di protezione attuate da governi e organizzazioni, hanno determinato un cambiamento improvviso e significativo del comportamento degli utenti, che, a sua volta, ha generato livelli di traffico enormi. L'importanza di Akamai non è mai stata così evidente poiché le aziende continuano a fare affidamento sull'Intelligent Edge Platform per mantenere la continuità operativa e supportare la domanda di traffico senza precedenti da parte degli utenti online. Indipendentemente dal tipo di contenuti, che si tratti di siti web, app, API, video, software oppure oggetti più piccoli, la gamma completa di prodotti per la delivery dei contenuti di Akamai, incluse le soluzioni Ion, Adaptive Media Deliver e Download Delivery, è stata concepita per offrire eccellenti experience digitali a ogni utente, indipendentemente dalla posizione, dal dispositivo o dalla rete in uso.

Ogni giorno del secondo trimestre, il picco di traffico sulla piattaforma Akamai ha superato i 100 terabit al secondo. Solo nell'ottobre 2019, il traffico ha superato la soglia di 100 Tbps per la prima volta nella storia dell'azienda. Durante la pandemia, la straordinaria capacità dell'Akamai Intelligent Edge Platform ha fornito una scalabilità senza precedenti, oltre ad un livello di prestazioni e affidabilità leader del settore a miliardi di utenti in tutto il mondo. In questo periodo, Akamai ha promosso il lancio di numerosi servizi OTT (Over-The-Top) di ampia portata e il rilascio di giochi e software, aiutando, nel contempo, le organizzazioni a progredire nella trasformazione digitale, ad adattarsi allo smart working e altro ancora. L'Akamai Intelligent Edge Platform rimane la rete CDN più diffusa al mondo, che è cresciuta fino a includere più di 300.000 server in oltre 4.000 paesi e quasi 1.500 reti in tutto il mondo, per restare più vicina agli utenti, così da garantire la latenza più bassa e la qualità più elevata.

Annunci

Connettività cloud: oggi, presentiamo tre entusiasmanti iniziative basate sul cloud di Akamai. 

  1. È ora possibile mantenere un elevato offload e ridurre il traffico in uscita dal cloud con più reti CDN grazie al supporto multi-CDN di Akamai per Cloud Wrapper, che fornisce un unico hub per tutto il traffico del media delivery.
  2. Google Cloud Platform (GCP) Interconnect include l'integrazione di Interconnect con GCP, che offre l'ulteriore vantaggio di ridurre i costi di uscita dal cloud.
  3. L'autenticazione dell'origine GCP o AWS è più semplice e sicura con il nuovo Cloud Access Manager di Akamai, che fornisce un'unica destinazione per gestire tutte le chiavi di storage sul cloud.

Queste iniziative collaborano direttamente con il provider di servizi cloud per ridurre i costi, semplificare l'integrazione dell'autenticazione e fornire la flessibilità richiesta per le architetture multi-origine e multi-CDN.

Streaming live: il prossimo anno si preannuncia come un GRANDE anno per lo streaming live. Tenendo presente questa considerazione, Akamai ha utilizzato gran parte del 2020 per preparare nuove funzionalità che aiuteranno i clienti a tenersi pronti per questo picco di streaming live. Akamai annuncia che questo aggiornamento della piattaforma comprende diverse funzionalità per lo streaming live, incluso il supporto per HLS a bassa latenza. La specifica emergente ha lo scopo di fornire agli utenti una latenza end-to-end di tre secondi o inferiore e la compatibilità con le versioni precedenti nell'ecosistema del lettore video Apple, il che aiuterà a promuovere l'adozione complessiva della bassa latenza nello streaming live per il formato di streaming più popolare. La nuova API Media Services, intuitiva per gli sviluppatori, automatizza il processo di configurazione dei workflow dello streaming live sull'Akamai Intelligent Edge Platform. La revoca degli accessi di Akamai è fondamentale per la strategia di sicurezza dei contenuti basata sul principio "prevenzione-rilevamento-applicazione" di Akamai, poiché fornisce ai titolari di diritti sui contenuti la possibilità di bloccare i flussi video non autorizzati. La versione più recente vanta una scalabilità migliorata per soddisfare un maggior numero di utenti, nonché tempi di risposta alla revoca più rapidi per fornire un'applicazione altamente scalabile di flussi fraudolenti o condivisi. Akamai è pronta a gestire l'imminente picco dello streaming live e si impegna nell'intento di favorire il successo dei propri clienti.

mPulse: l'aggiornamento della piattaforma della nostra soluzione di monitoraggio degli utenti reali introduce più di una decina di nuove metriche per aiutare le aziende a comprendere le reali user experience. Tra le nuove metriche, si distingue il supporto di Web Vitals di Google. Google ha annunciato l'arrivo nel 2021 di un nuovo aggiornamento dell'algoritmo, che includerà un aggiornamento delle metriche utilizzate da Google come segnale del posizionamento nei motori di ricerca per garantire eccellenti performance dei siti. Queste nuove metriche sono descritte da Google come "un insieme di metriche reali e incentrate sull'utente che quantificano gli aspetti chiave delle user experience". mPulse ora supporta la misurazione delle tre metriche su cui si basa Core Web Vitals: LCP (Largest Contentful Paint) misura il tempo di caricamento; FID (First Input Delay), misura l'interattività e CLS (Cumulative Layout Shift)  misura la stabilità visiva. Ulteriori informazioni sul supporto di Core Web Vitals sono disponibili nel nostro articolo dettagliato sulla misurazione e sul miglioramento di Core Web Vitals, mentre i dettagli su tutte le nuove funzionalità di mPulse sono disponibili nel nostro post del blog dedicato a dimensioni, timer e metriche sulle novità di mPulse nel 2020.

 

Per ulteriori informazioni sulle novità introdotte nei nostri prodotti, è possibile continuare a leggere qui di seguito:

Adaptive Media Delivery

Akamai Control Center

CloudTest

Cloud Wrapper

Download Delivery

Ion

Media Services Live

mPulse


Adaptive Media Delivery

Adaptive Media Delivery, il nostro prodotto per la delivery di contenuti multimediali in streaming, introduce miglioramenti che ottimizzano la delivery di streaming video su larga scala. Questi miglioramenti includono: il supporto per un nuovo protocollo di streaming live a bassa latenza; una connettività migliorata con le origini di Azure che offre ai clienti ridotte tariffe di uscita; il supporto aggiuntivo per EdgeWorkers, la soluzione di cloud computing di Akamai.

Principali funzionalità

Supporto HLS a bassa latenza

Supporto dell'ultimo protocollo HLS di Apple per fornire uno streaming live scalabile a bassa latenza

Supporto per la personalizzazione di file manifest DASH

Consente di personalizzare i file manifest DASH e ottimizzare i bitrate ladder sull'edge

Revoca degli accessi

Consente di impedire agli utenti di condividere flussi video in modo illecito con spettatori non autorizzati tramite un controllo granulare sulle singole sessioni di visualizzazione

Azure Cloud Interconnect

Fornisce una connessione privata tra l'Akamai Intelligent Edge Platform e le origini di Azure per performance affidabili e ridotti costi di uscita dal cloud

Supporto di EdgeWorkers

Supporto di EdgeWorkers


Akamai Control Center

L'Akamai Control Center sta introducendo miglioramenti nella creazione dei rapporti che ottimizzano la visibilità dei clienti sull'utilizzo, l'offload, la fatturazione e l'utilizzo delle API su tutti i prodotti Akamai.

Principali funzionalità

Panoramica sulla creazione di rapporti

Aggrega tutti i rapporti applicabili per ogni cliente dell'intera gamma di prodotti Akamai

Scheda relativa alla creazione di rapporti sulla home page

Fornisce ai clienti una rapida panoramica su traffico e offload nelle ultime 24 ore

Fatturazione

Aiuta i clienti a comprendere le fatture con informazioni dettagliate sui dati di utilizzo

Rapporto sull'utilizzo delle API

Consente di ottenere visibilità sull'utilizzo delle chiamate e degli eventi API Akamai a livello di account e utente


CloudTest

Questo aggiornamento a CloudTest, la nostra piattaforma globale per i test di carico, introduce nuove API, un miglior supporto per AWS e Azure, nonché diversi miglioramenti e correzioni di bug. 

Principali funzionalità

Nuove API

API Composition Instance CloudTest: consente di riprodurre, mettere in pausa, riprendere e interrompere i test tramite un'API REST.

API di query sui risultati del test: consente di recuperare, gestire ed eliminare i risultati dei test in modo asincrono tramite un'API REST.

Supporto AWS e Azure ampliato

Consente di ampliare l'elenco di posizioni disponibili e di fornire nuove classi e dimensioni del tipo di istanza in AWS e Azure.

Miglioramenti a scalabilità, performance e usabilità

Consente di importare ed esportare in formato HTTP Archive (HAR); permette la modifica delle proprietà dei test durante l'esecuzione; offre migliori tempi di caricamento ed elaborazione dei dati.


Cloud Wrapper

Cloud Wrapper aggiunge miglioramenti operativi e il supporto multi-CDN per aiutare i clienti a mantenere la memorizzazione nella cache condivisa, livelli di offload prevedibili e risparmi sui costi per le infrastrutture di origine all'interno di architetture di streaming live sempre più complesse e aperte. 

Principali funzionalità

Supporto multi-CDN

Offre un livello di memorizzazione nella cache per ridurre i costi di uscita con il supporto di infrastrutture multi-CDN

Creazione di rapporti

Fornisce un nuovo dashboard per la creazione di rapporti nell'Akamai Control Center per visualizzare l'offload e altre statistiche per le configurazioni di ingombro

Provisioning ottimizzato

Property Manager ora supporta Cloud Wrapper e consente ai clienti di fornire, abilitare e gestire le configurazioni di ingombro all'interno dell'Akamai Control Center


Download Delivery

Download Delivery introduce miglioramenti alla connettività con le origini di Azure per offrire ai clienti costi di uscita ridotti, oltre al supporto aggiuntivo per EdgeWorkers, la soluzione di cloud computing di Akamai. 

Principali funzionalità

Azure Cloud Interconnect

Fornisce una connessione privata tra l'Akamai Intelligent Edge Platform e le origini di Azure per performance affidabili e ridotti costi di uscita dal cloud

Supporto di EdgeWorkers

Introduce il supporto di EdgeWorkers su Adaptive Media Delivery


Ion

Ion, la nostra principale soluzione per le performance di siti web e applicazioni, ha aggiunto diverse nuove funzionalità che migliorano la connettività con le origini cloud e consentono ai clienti di ridurre i costi di uscita dal cloud. La configurazione del prodotto e l'experience di configurazione per le nuove proprietà sono state rinnovate per consentire ai clienti di raggiungere performance ottimali in modo più semplice e intuitivo fin dal primo utilizzo. Altre funzionalità aggiuntive consentono di migliorare le performance e gli aspetti operativi per un segmento di clienti che desidera integrare Akamai in un'architettura multi-CDN.

 

Principali funzionalità

Configurazione avanzata

Migliora l'experience di configurazione del prodotto per i clienti all'interno dell'Akamai Control Center e fornisce maggiori informazioni sulle funzionalità del prodotto disponibili per i clienti. 

Cloud Access Manager

Consente ai clienti di gestire in modo sicuro le chiavi di autenticazione per le origini AWS e GCP utilizzando l'infrastruttura di gestione delle chiavi (KMI) di Akamai

Google Cloud Platform (GCP) Interconnect

Fornisce una connessione privata tra l'Akamai Intelligent Edge Platform e le origini GCP per performance affidabili e ridotti costi di uscita dal cloud

Filtraggio di bot della policy di performance

Filtraggio automatico dei beacon dei bot provenienti dal dataset di mPulse per le policy di Adaptive Acceleration per escludere i dati sui bot e migliorare il dataset utilizzato per le ottimizzazioni delle performance

S-Maxage

Consente ai clienti di controllare il TTL della cache utilizzando l'intestazione s-maxage e di semplificare la gestione nelle implementazioni multi-CDN.

Miglioramenti dell'edge server

Ulteriori ottimizzazioni dell'edge server migliorano il flusso di elaborazione delle richieste e riducono i tempi per il primo byte (TTFB) fino al 20%.

Gestione degli script - Notifiche SPOF

Avvisa automaticamente i clienti quando viene attivato un evento Single Point of Failure a causa del caricamento di uno script di terze parti che richiede più tempo del previsto per un utente finale.

Esportazione delle informazioni sulla gestione degli script

Consente ai clienti di esportare informazioni dettagliate dal dashboard di gestione degli script.

Supporto dei cookie SameSite

Aggiunta del supporto dei cookie SameSite per le versioni browser attuali e future per un'ulteriore protezione della privacy degli utenti finali.


Media Services Live

Media Services Live ha aggiunto funzionalità che semplificano il provisioning dei workflow di streaming video live per gli sviluppatori, la creazione e l'archiviazione di contenuti salienti e clip durante le operazioni di post-produzione e la delivery di streaming live scalabili a bassa latenza. Scoprite tutte le nuove funzionalità di Media Services Live in questo post del blog dedicato.

Principali funzionalità

Clipping live

Consente la generazione di clip all'istante da flussi live e supporta l'integrazione della generazione di clip in workflow di streaming live

Instant TV

Consente di creare dinamicamente segmenti di streaming live, senza modifiche all'encoder, scegliendo l'orario di inizio desiderato per un evento in modo da aiutare i clienti ad avviare dall'inizio o a riavviare eventi live

Supporto della codifica dei trasferimenti in blocchi

Fornisce supporto per uno streaming scalabile a bassa latenza utilizzando la codifica dei trasferimenti in blocchi con formati leader del settore: CMAF, HLS e DASH

API Media Services Live

Una nuova API progettata per semplificare il processo di provisioning di Media Services Live


mPulse

L'aggiornamento della piattaforma di mPulse, la nostra soluzione di monitoraggio degli utenti reali, introduce più di una decina di nuove metriche, tra cui Google Core Web Vitals e una nuova interfaccia utente grafica di mPulse. Scoprite tutte le nuove funzionalità in questo post del blog dedicato a dimensioni, timer e metriche sulle novità di mPulse nel 2020.

Principali funzionalità

Metriche di Google Core Web Vitals

Core Web Vitals è un'iniziativa di Google per fornire una guida unificata per i segnali di qualità, che sono essenziali per offrire un'eccellente user experience sul web: LCP (Largest Contentful Paint), FID (First Input Delay) e CLS (Cumulative Layout Shift). Leggete il nostro post del blog dedicato a misurazione e miglioramento di Core Web Vitals      

Nuove metriche

Oltre a Core Web Vitals, questo aggiornamento fornisce una serie di nuove metriche per comprendere meglio le reali user experience (rage click, pagina di ingresso, tempo di avvio dell'addetto all'assistenza, tempo di blocco totale, tempo di attesa tempo di reindirizzamento, tempo di download, tempo di scaricamento, beacon anticipato, stato della visibilità, tipo di navigazione, versione proprietà Akamai)

Nuova interfaccia utente grafica (GUI)

 

 

Introduce una nuova GUI progettata appositamente per i casi di utilizzo e semplifica il workflow per i casi di utilizzo DPM più comuni

 

Non perdete il 3° e il 4° giorno, nel corso dei quali illustreremo le novità relative alla sicurezza.

 



Written by

Alex Balford

October 13, 2020

Alex Balford is a Senior Product Marketing Manager at Akamai Technologies responsible for global marketing activities across Akamai's media delivery solutions portfolio. As a seasoned media professional, he conveys a keen understanding of market and technology trends influencing the evolving TV and OTT landscape. His experience includes marketing technologies that span across OTT content management and delivery, advertising and Content Delivery Networks (CDN). Prior to joining Akamai, he was at SeaChange International.