Blue Code Hero Background

Servizi giornalistici rapidi e credibili per una nuova generazione di leader aziendali

Business Standard utilizza contenuti ricchi e dinamici per aumentare gli abbonamenti digitali, affidandosi ad Akamai per garantire eccellenti performance.

"Con Akamai, abbiamo registrato un netto miglioramento delle performance del sito e ciò ci consente di competere meglio in un settore in cui la velocità della delivery è fondamentale. Siamo molto meglio attrezzati dei nostri concorrenti per fornire un'experience eccellente in grado di soddisfare i nostri clienti".

Shailendra Kalelkar, Digital Business Head, Business Standard

I quotidiani nell'era digitale

Business Standard è stato uno dei principali editori di quotidiani in India ad offrire per la prima volta un abbonamento digitale premium. Le sue analisi economiche attendibili e approfondite rappresentano una forte attrattiva per gli abbonamenti a pagamento. Tuttavia, poiché gli articoli dei quotidiani vengono sempre più sostituiti da contenuti brevi come quelli dei social media, l'editore aveva la necessità di trovare nuovi modi per attrarre lettori, con un'elevata quantità di contenuti rapidi e dinamici. Akamai l'ha aiutato a raggiungere questo obiettivo.

Garantire contenuti interessanti e attendibili per la prossima generazione di leader aziendali

Poche pubblicazioni economiche in India sono più affidabili di Business Standard. Da 45 anni, questo quotidiano è noto per i suoi contenuti accurati e attendibili, che raggiungono i suoi fedeli lettori in 1.000 città in tutto il paese. Forte della sua solida reputazione di giornalismo indipendente, Business Standard è stata una delle prime pubblicazioni economiche a fornire contenuti online premium attraverso un servizio di abbonamento a pagamento. Sebbene gran parte delle proprie attività continui a rimanere pubblicata a mezzo stampa, il numero dei suoi lettori digitali è in costante crescita, attualmente pari a 15 milioni di visitatori ogni mese.

Raggiungere nuovi lettori è una sfida continua per Business Standard, soprattutto in un mondo sempre più dominato dai social media. In India e in tutto il mondo, un numero sempre maggiore di persone riceve notizie e informazioni da fonti come Twitter, Facebook, TikTok e WhatsApp. Per competere, il giornalismo tradizionale deve evolversi, mantenendo, al contempo, il suo valore unico di obiettività e credibilità.

"Una delle maggiori sfide di Business Standard è rivolgerci ai lettori più giovani e aumentare il nostro numero di lettori nel tempo", afferma Shailendra Kalelkar, Digital Business Head di Business Standard. "Per soddisfare le loro esigenze, abbiamo dovuto reinventarci digitalmente e trovare nuovi modi per conquistarli".

Kalelkar si occupa di incrementare le attività digitali di Business Standard, aiutando il quotidiano ad attirare nuovi lettori e abbonati a pagamento online. Per realizzare questo obiettivo, collabora con prestigiose scuole di business indiane, note come B-school, per fornire agli studenti l'accesso libero ai contenuti online di Business Standard, con l'obiettivo di conquistare la prossima generazione di leader aziendali. Migliaia di studenti possono ampliare i loro studi con notizie economiche quotidiane e archivi di ricerche accademiche, case study e best practice, il tutto gratuitamente.

Business Standard, inoltre, sta raggiungendo nuovi lettori rendendo i suoi contenuti più ricchi e dinamici e inserendo nelle sue edizioni digitali video, immagini, podcast e sondaggi su siti web e dispositivi mobili. Ciò costituisce una grande attrattiva per i lettori di tutte le età, che cercano le notizie dell'ultima ora, prospettive approfondite ed experience esclusive, per cui sono sempre più disposti a pagare. Inserendo sempre più contenuti dietro un paywall, Business Standard sta convincendo molti lettori ad acquistare un abbonamento premium.

Un'experience di lettura delle notizie rapida e dinamica incrementa il numero di lettori e le posizioni nei motori di ricerca

Le edizioni digitali di Business Standard sono diventate sempre più popolari, ma i crescenti volumi di traffico hanno visto aumentare la domanda sull'infrastruttura che, a un certo punto, ha raggiunto il limite delle sue performance. Ciò ha comportato il rallentamento delle experience del sito web in momenti critici per Business Standard, ad esempio durante la pubblicazione delle ultime notizie o di eventi di alto profilo, dall'allerta meteo alla Coppa del mondo di cricket.

"I nostri server di origine non erano in grado di sopportare grandi picchi di traffico, che, a volte, rendevano i nostri siti non reattivi per i lettori", afferma Gururaj Patil, Chief Manager del reparto IT Systems di Business Standard. "Offrire una migliore customer experience comportava l'investimento in una rete per la distribuzione dei contenuti (CDN) e tutti coloro con cui abbiamo parlato ci hanno consigliato Akamai come leader del mercato".

Con l'obiettivo di offrire un'eccellente customer experience, Business Standard ha deciso di adottare una CDN di livello superiore, scaricando contenuti sia statici che dinamici dai propri server di origine con Akamai. L'azienda ha acquistato Dynamic Site Accelerator di Akamai per una delivery più rapida di contenuti dinamici, inclusi ticker, blog live ed elementi di streaming video. Inoltre, ha adottato la soluzione Akamai Download Delivery per contenuti statici come immagini e video, fondamentali per creare un'experience coinvolgente per i consumatori altamente "visivi" di oggi.

"Akamai era l'unico provider CDN in grado di supportare un'experience eccellente tra i nostri contenuti gratuiti e il nostro servizio di abbonamento digitale premium", afferma Prafulla Patil, Senior Systems Manager di Business Standard. "La soluzione efficiente ed efficace consente di soddisfare due segmenti di pubblico separati e mantenere determinati contenuti dietro un paywall".

"Con Akamai, abbiamo registrato un netto miglioramento delle performance del sito e ciò ci consente di competere meglio in un settore in cui la velocità della delivery è fondamentale", afferma Kalelkar. "Siamo molto meglio attrezzati dei nostri concorrenti per fornire un'experience eccellente in grado di soddisfare i nostri clienti".

L'aumento delle performance ha anche incrementato la visibilità di Business Standard sui motori di ricerca e sugli aggregatori di notizie come Google, Facebook e Apple. Aggregando i contenuti di Internet e presentandoli ai lettori, queste piattaforme favoriscono i siti che sono più rapidi nella delivery dei contenuti e nel caricamento delle pagine. Ciò significa che è più probabile che gli articoli di Business Standard vengano scelti dagli aggregatori e raggiungano un pubblico più ampio, attirando nuovi lettori e creando la pipeline di profitti digitali dell'azienda.

Scrivere le edizioni digitali di domani

Business Standard può ora concentrarsi sull'innovazione costante per offrire un'experience eccellente ai propri lettori. "Dopo aver lanciato la soluzione di Akamai, non abbiamo più riscontrato problemi di performance e inefficienza, il che ci ha consentito di perseguire nuove idee e di accelerare iniziative precedentemente sospese", afferma Kalelkar. "Akamai ci ha aiutato a portare avanti nuovi progetti, inclusa l'introduzione di diversi tipi di contenuti premium e soluzioni uniche per le scuole di business".

Ad esempio, Business Standard ha sviluppato quiz interattivi settimanali per gli studenti delle scuole di business, incoraggiandoli a leggere regolarmente i contenuti in un formato avvincente e personalmente gratificante, come nei siti dei social media. L'azienda sta anche collaborando con gli organismi di certificazione dell'istruzione superiore in India in merito alla possibilità di integrare i contenuti dei propri quotidiani nel curriculum delle scuole di business e di assegnare crediti per la partecipazione degli studenti.

Queste opinioni originali aiuteranno Business Standard a conquistare i cuori e le menti della prossima generazione di leader aziendali, convincendo i giovani ad apprezzare il giornalismo di alta qualità. Con l'aumento del numero di lettori in grado di comprendere il valore dei suoi contenuti premium, il quotidiano confida nel fatto di continuare a incrementare anche gli abbonamenti digitali. Inoltre, con Akamai, l'azienda sa di poter continuare a offrire un'experience eccellente anche se il numero di lettori continua a incrementare e i contenuti diventano sempre più dinamici.

"Akamai ci offre un servizio eccellente con performance di gran lunga migliori di quanto promette", afferma Patil. "Ciò ci aiuta a far compiere alla nostra azienda un salto di qualità".

Informazioni su Business Standard

Business Standard è il principale quotidiano economico in India. Pubblicato per la prima volta a Calcutta il 27 marzo 1975, il brand ha più di 45 anni. Il sito web è stato aperto per la prima volta a gennaio 1997 e l'azienda figura tra i primi gruppi editoriali digitali in India. Ciò che distingue Business Standard dagli altri e che è rimasto invariato nei suoi 45 anni dalla prima pubblicazione è rappresentato dalle sue solide caratteristiche di attendibilità e trasparenza nei confronti dei lettori e dalla sua organizzazione editoriale indipendente.

Business Standard è sinonimo di notizie altamente accurate e attendibili, commenti informati, indipendenti e corretti, nonché di un giornalismo radicato in una condotta etica e definito da un sacrosanto legame con il lettore. Tutti i giornalisti di Business Standard firmano un codice di condotta disponibile sul sito web dell'azienda. La scuderia di rinomati collaboratori di Op-Ed (economisti, editorialisti e opinionisti) è stata apprezzata indistintamente da esperti, giovani e ambiziosi. Alcune delle migliori menti del mondo del business, dell'amministrazione (passata e presente) e dell'industria fanno parte di questo gruppo selezionato. Questa combinazione unica di eccellenze nel mondo del business (scrittori e contenuti) ha fatto sì che Business Standard fosse tra i primi in India ad avere un paywall per lettori sulla sua piattaforma digitale (lanciata il 1° giugno 2016). Oltre a essere un quotidiano economico (pubblicato in 12 metro) e un nuovissimo sito web, il brand viene pubblicato anche in lingua hindi (come quotidiano in 6 centri e un sito web).


Storie dei clienti correlate

Media and Entertainment

Adobe

La rete di streaming globale di Akamai ha fornito oltre 4 Gbps di traffico di streaming Live Flash e una web experience ottimizzata per 8.000 spettatori simultanei.
Leer más
Retail and Consumer Goods

IBM

Scoprite come Akamai ha aiutato IBM a garantire ai clienti una web experience veloce, affidabile e sicura per i servizi cloud e la delivery delle applicazioni web. IBM utilizza la memorizzazione nella cache sull'edge e i servizi cloud di Akamai per una web experience ottimizzata su qualsiasi dispositivo, ovunque.
Leer más