Akamai dots background

Cyber attacchi

La dipendenza di imprese e clienti da siti e applicazioni basate sul Web per creare, assorbire e fare business comporta anche una crescita esponenziale dei rischi per la privacy e la sicurezza ai quali sono esposti ogni giorno. Non più riservati a obiettivi di alto profilo, i cyber attacchi possono colpire qualunque azienda che faccia affidamento su applicazioni, dispositivi e sistemi collegati alla rete.

Organizzazioni governative e società finanziarie rimangono il principale obiettivo dei cyber attacchi, in particolare quelli condotti nel nome dell'hacktivism. Tuttavia, a causa dell'infrastruttura aperta di Internet e della crescente disponibilità di strumenti di attacco di facile implementazione, pressoché chiunque in possesso delle competenze elementari necessarie può sferrare un cyber attacco, rendendo la cyber sicurezza una massima priorità per qualsiasi impresa con risorse digitali preziose e presenza in Internet.

Cyber attacchi: Moventi e metodi

I cyber attacchi sfruttano qualsiasi tipo di vulnerabilità, siano esse presenti nei software o nei dispositivi, oppure dipendenti dalla persona che li amministra e li utilizza. Con l'accrescersi della complessità dei siti Web e lo sviluppo più rapido delle applicazioni, aumenta anche il rischio di attacchi potenziali. Nel frattempo, hacker e cyber mercenari creano, distribuiscono e utilizzano sofisticati strumenti di exploit e malware per sottrarre o distruggere dati aziendali, compromettere siti Web e interferire con le infrastrutture operative.

Che il movente sia spionaggio o sabotaggio, i cyber criminali impiegano svariati metodi di attacco, quali spear-phishing, SQL injection, cross-site scripting (XSS) e attacchi forza bruta, utilizzandoli in maniera adattiva e in combinazione per sferrare elaborati cyber attacchi. Una delle tattiche più famigerate utilizzate nei cyber attacchi è rappresentata dagli attacchi di tipo DDoS, in cui l'uso di botnet mira a congestionare un sito Web o applicazione Web al punto da non consentirne più l'accesso agli utenti legittimi, causando alle imprese ingenti perdite in termini di redditività, produttività e immagine.

Protezione dell'azienda dai cyber attacchi

Le organizzazioni, in particolare quelle che hanno subito gli effetti di cyber attacchi, hanno rafforzato i controlli di sicurezza perimetrale, adottando firewall e sistemi di rilevamento delle intrusioni. Tali simili metodi di sicurezza di data center tradizionali, purtroppo, non sono sufficienti a proteggere le società dalle cyber minacce distribuite su larga scala e dagli attacchi furtivi a livello di applicazione.

Ciò di cui necessitano oggi le imprese sono architetture di difesa multi-livello che possano, non solo rilevare e deviare i cyber attacchi il più vicino possibile all'origine, ma anche scalare al fine di assorbire le minacce su scala massiccia. Questo è esattamente ciò che le soluzioni di cloud security di Akamai offrono ai clienti.

  • La nostra soluzione Kona Site Defender fornisce prevenzione attacchi DDoS a livello di applicazione e rete, scalando rapidamente per ridurre gli attacchi di alto volume e garantire la disponibilità e le prestazioni dei siti Web dei clienti, a prescindere dalla gravità dell'attacco.
  • Il nostro servizio Web Application Firewall è in grado di rilevare e bloccare attacchi potenziali sui livelli HTTP e HTTPS, proteggendo le applicazioni dei clienti contro le violazioni del protocollo di sicurezza SSL e i tipi più comuni di attacchi su HTTP, tra cui XSS e SQL injection.

Scoprite come le soluzioni di cloud security di Akamai possono aiutarvi a proteggere la vostra organizzazione dai cyber attacchi.